Sabrina Salerno: “Ho imparato a convivere con il fatto che mio padre non mi volesse”

Sabrina Salerno: "Ho imparato a convivere con il fatto che mio padre non mi volesse"

Domenica 29 maggio è stata riproposta a “Verissimo Story”, su Canale 5, l’intervista a Sabrina Salerno. L’ identità di suo padre resta sconosciuta, Sabrina racconta che ha incontrato suo padre per la prima volta all’ età di 12 anni, e l’ha riconosciuta quando ne aveva 45. La morte dell’ uomo è avvenuta in modo improvviso nel 2019. Lei stessa durante l’ intervista racconta:

“Ho imparato a convivere con il fatto che mio papà non mi volesse, ma questa situazione mi ha creato un carattere che mi porta a passare rapidamente dalla felicità alla tristezza. A un certo punto, però, devi imparare a perdonare per salvarti. Il rapporto con mio padre non c’è mai stato fino a quando, a 12 anni, ho scelto di telefonargli”.

Sabrina Salerno: Chi è

Sabrina Salerno: "Ho imparato a convivere con il fatto che mio padre non mi volesse" sabrina salerno oggi  sabrina salerno ora  sabrina salerno eta  sabrina salerno marito  sabrina salerno oggi foto  sabrina salerno immagini  sabrina salerno film  sabrina salerno padre  chi è il padre di sabrina salerno  sabrina salerno vita privata
Immagine presa per gentile concessione da today.it.

Sabrina Salerno è nata il 15 marzo 1968 a Genova, oggi ha 54 anni. Sua madre l’ ha avuta a 18 anni , il padre era più giovane e non la riconosce. Sua madre fa l’infermiera, e Sabrina cresce con i nonni a Sanremo, fino all’ età 14 anni. Dal 1993 si lega all’imprenditore tessile Enrico Monti. I due, si sono sposano nel 2006 e nel 2004 dalla loro unione nasce , Luca Maria Monti. Sabrina ed Enico hanno ancora un solido matrimonio, Sabrina dichiara in un’intervista:

“Io stimo mio marito in una maniera incredibile, perché per me è un uomo pazzesco, un uomo che ha un’anima, un’eleganza, non giudica ha un atteggiamento di comprensione nei confronti degli esseri umani, soprattutto di me che non sono certo una donna facile e devo dire che a volte si è sentito sconfitto… Io ho degli attimi di grande follia e scoramento, dove vedo solo buio, e devo dire che grazie a lui e grazie a mio figlio, che è la mia luce… Mi sono aggrappata a loro amore”.

Sabrina Salerno e il rapporto con il padre

Sabrina Salerno: "Ho imparato a convivere con il fatto che mio padre non mi volesse"
Immagine presa per gentile concessione da rumors.it.

Sabrina Salerno riuscì a vedere il padre solo una decina di volte tra i 12 e i 20 anni:

“Io mi sentivo malissimo nell’essere rifiutata. Ho vissuto male questo rifiuto fino a quando lui non è morto, nonostante mi abbia chiesto scusa tantissime volte, soprattutto nel suo ultimo anno di vita, quando aveva forse compreso gli errori commessi. Il perdono? Aiuta a vivere meglio, aiuta a stare meglio e io lo cerco sempre, però è un processo difficilissimo. Vorrei averlo perdonato, ma dentro di me non riuscirei mai perdonare una cosa del genere”.

Questo rapporto inesistente con il padre la porta nella sua vita ad avere un rapporto difficile anche con gli uomini. Racconta che all’ età di 17 anni incontra un uomo violento e bipolare, del quale si riesce a liberare solo dopo 10 anni di causa.

“Cercava il punto mio debole, rendendolo sempre più fragile. Non so come abbia fatto a resistere, in quanto ero veramente da sola davanti a lui.

Leggi anche “Stefano De Martino ospite a Le Iene: Perchè è tornato da Belen”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *