Ravioli cinesi al vapore: Come si preparano

Ravioli cinesi al vapore: Come si preparano

I ravioli cinesi al vapore, sono un piatto tipico del Capodanno cinese, vengono consumati durante tutte le festività perchè sono considerati un simbolo di buon auspicio, grazie alla loro forma a mezza luna che assomiglia ad un’antica moneta .Chiamati anche  jiaozi fanno parte dei dim sum, termine che significa: “Che tocca il cuore”. Sono un piatto cinese, composto da tante piccole porzioni di cibo, accompagnate da tè cinese. Vengono di solito serviti in cestelli di bambù e condivisi con i propri cari come rito sociale. Il ripieno può essere di carne, gamberi o verdure! In questo articolo scopriremo la ricetta dello chef Mulan con un ripieno di carne, cipollotto e cavolo cappuccio. Vedremo come chiuderli e come cuocerli sia sulla grigli che a vapore. Munitevi di bacchette e iniziamo.

Ravioli cinesi al vapore: Ricetta

Ravioli cinesi al vapore: Come si preparano ravioli cinesi al vapore ricetta  ravioli al vapore ricetta ravioli al vapore  ravioli al vapore ricetta  ricetta ravioli cinesi  gyoza al vapore  ravioli al vapore cinesi  ravioli cinesi ricetta  ravioli cinesi alla piastra  ripieno ravioli di carne  ravioli cinesi ricetta originale  ravioli di carne al vapore  tempo cottura ravioli

INGREDIENTI PER L’IMPASTO:

  • 250 grammi di farina
  • 120 grammi di acqua
  • un pizzico di sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

  • 250 grammi di macinato misto vitello e maiale
  • 30 grammi di cipollotto
  • 70 grammi di cavolo cappuccio
  • 10 grammi di vino di riso
  • 40 grammi di acqua
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • q.b. sale e pepe

Ravioli cinesi al vapore: Preparazione

Ravioli cinesi al vapore: Come si preparano come cucinare i ravioli  ravioli vapore  ravioli a vapore  ravioli di verdure  ravioli al vapore ricetta originale  ravioli di carne cinesi  ravioli al vapore vegetariani

Per prima cosa preparate l’impasto dei ravioli, prendete una ciotola e versate la farina, il sale e l’acqua tiepida iniziando a mescolare con in cucchiaio o con delle bacchette.

Trasferite l’ impasto su un piano da lavoro infarinato e continuate ad impastare con le mani, fino a formare un panetto compatto. Mettetelo in una ciotola e coprite con un canovaccio, lasciate riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco.

Nel frattempo iniziate a preparare il ripieno tritando il cavolo cappuccio e il cipollotto, compreso il gambo. Trasferiteli in una ciotola e aggiungete la carne macinata, la salsa di soia , sale il pepe, il vino di riso e l’ acqua. Mescolate e lasciate riposare per 15 minuti.

Per lavorare l’ impasto formate un filoncino di pasta sul piano da lavoro precedentemente infarinato e tagliatelo a pezzetti di circa 2 cm. Schiacciate i tocchetti di impasto con il palmo della mano e un pò di farina in modo da creare dei dischi. Con un mattarello assottigliate i bordi del disco di pasta, facendo ruotare con l’ altra mano. In modo da risultare più sottile ai bordi e più spesso al centro.

Prendete un disco di pasta e posizionatelo sul palmo della mano e spalmate un po’ di ripieno al centro , lasciando liberi i bordi . Per chiuderlo pizzicate insieme i bordi con le dita, finché il raviolo non risulterà perfettamente sigillato. Per far aderire meglio le estremità potete bagnare la pasta con un pò d’acqua.

Una volta che tutti i ravioli sono chiusi , prendete una vaporiera classica o una di bambù. Posizionate nel fondo una foglia di cavolo cappuccio e adagiate sopra i ravioli abbastanza distanti l’uno dall’altro. Portate l’acqua a bollore per la vaporiera classica mentre se utilizzate quella di bambù potete usare un wok. Abbassate la fiamma, posizionate il contenitore e cuocete per circa 10 minuti . Servite con salsa piccante o salsa di soia!

Leggi anche “Insalata greca: Come preparare questo fresco piatto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *