Luca Tommassini: Racconta la sua carriera e la violenza del padre

Luca Tommassini: Racconta la sua carriera e la violenza del padre

Oggi inizia l’ Eurovision , che porta un clima di pace e gioia in tutto il mando, unendo le nazioni attraverso la musica a condurre al fianco di Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan, vedremo Corsi e Malgiolio, una strana coppia che ci regalerà grandi sorrisi. Oggi a Oggi è un altro giorno si è raccontato Luca Tommassini, un grande coreografo e ballerino italiano che ha partecipato a tre Eurovision e ha lavorato con i più grandi Big della musica, come Madonna, Raffaella Carrà e Michael Jackson.

Luca Tommassini: La sua carriera da Madonna alla Carrà

Luca Tommassini: Racconta la sua carriera e la violenza del padre luca tommassini madonna  luca tommassini vita privata  luca tommassini biografia tommasini luca

Luca Tommassini ha 52 anni e ha lavorato con i più grandi artisti della musica italiana e internazionale. A 9 anni era allievo di Enzo Paolo Turchi che gli presentò Raffaella Carrà per la prima volta. Anni dopo lo chiamò per fare le coreografie di Carramba. Luca ricorda le parole di Raffaella:

“Io sono un uomo, mi devi trattare come l’ uomo più forte del mondo, non come una donna, io sono rock, trattami come gli uomini con cui hai lavorato nel mondo”

Tommasini continua parlando della Carrà:

Lei era sempre in prima line non voleva mai essere aiutata, Raffaella rappresenta la vita e la storia, nessuno di noi ha mai pensato di vivere senza Raffaella”

Luca ha lavorato anche con Heather Parisi con la quale ebbe una storia la prima volta in Spagna e poi si sono ritrovati a Roma quando lui aveva 21 anni e lei 31.

In seguito andò in America dove con grande fatica riuscì a farsi prendere da Madonna come suo ballerino. Madonna cercava un ballerino, dopo aver avuto problemi con alcuni ballerini che lavoravano per lei. Luca racconta:

Madonna era una donna molto dura, durante tutta l’ audizione c’è stato uno scontro frontale tra me e lei, io mi ero preparato abbastanza bene, mi ero rasato i capelli, trasformato nel ballerino che secondo me me lei cercava, era appena uscito il libro Sex quindi ero vestito tutto sadomaso, con i pantaloncini corti, lo stivale nero di pelle, non salutavo nessuno, facevo quello cattivo, e comunque me la sono cavata, gli sono andato un pò contro e ha funzionato perchè siamo diventati amici”

Sono stati legati per anni, Madonna era molto esigente e non ammetteva ritardi, al terzo ritardo si veniva licenziati. Ora non si sentono più:

“C’è stato un momento di rottura, il fratello di Madonna ha scritto un libro dove racconta quello che è successo e poi toccherà a me”.

Luca Tommassini: Mio padre violento

Luca Tommassini: Racconta la sua carriera e la violenza del padre luca tommassini raffaella carrà  luca tommassini chi è  luca tommassini età

Luca racconta la sua infanzia difficile con un padre violento che non lo ha mai chiamato per nome. Non veniva considerato dal padre anche per la sua carriera di ballerino. Picchiava la madre che è finita diverse volte in coma e i parenti cercavano di coprire questa situazione per non denunciare, come se fosse un disonore per la famiglia. La sua famiglia sono stati Enzo Paolo Turchi, Carmen Russo, Pippo Baudo e tante altre parsone. Luca Tommassini oggi sostiene l’ associazione Pegaso che aiuta le madri e i figli ad uscire fuori fisicamente dalla situazione famigliare.

Leggi anche “Chi è Federico Perna, fidanzato di Guendalina Tavassi: Età, vita privata, lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *