Come pulire le cozze

come pulire le cozze

Come pulire le cozze? Non è così difficile come sembra, ma è un’ operazione molto delicata perchè questi molluschi sono dei veri e propri filtri del mare, quindi ricchi di impurità. Le cozze sono ottime per preparare risotti pasta ai frutti di mare e ottimi secondi piatti, ma dobbiamo assicurarci che siano fresche e ben pulite. La freschezza si verifica assicurandosi che i gusci siano chiusi e non si aprano facilmente, per quanto riguarda la pulizia, mettiamoci a lavoro.

Come pulire le cozze

Procedimento

Come pulire le cozze come pulire le cozze velocemente pulire cozze  come si puliscono le cozze pulizia cozze come pulire cozze pulizia delle cozze  spurgare le cozze cozze come pulirle  lavare le cozze

Per pulire le cozze dobbiamo eliminare tutti i filamenti proveniente dall’ interno e le incrostazioni dal guscio. Iniziamo con il selezionare i molluschi, eliminando quelle con i gusci rotti o aperti oppure quelle che sembrano essere troppo pesanti.

Dopo eseguita questa operazione mettete i frutti di mare in un contenitore capiente e sciacquateli bene sotto l’ acqua.

Prendete un coltellino da cucina e con la lama eliminate tutte le incrostazioni di colore bianco, che si formano sul guscio, questi sono parassiti chiamati cirripedi. Con un movimento deciso, staccate i filamenti, che fuoriescono dall’ interno del guscio.

Continuando a lavorare sotto l’acqua corrente munitevi di una spazzolina o meglio di una paglietta d’acciaio e sfregate in modo energico il guscio delle cozze per eliminare tutte le impurità. Dopo averle accuratamente pulite, mettetele per mezz’ora in un recipiente con acqua e sale.

Come aprire le cozze

Come pulire le cozze come si lavano le cozze  pulitura cozze

Passata mezz’ora si può procedere all’apertura. Questa operazione si può effettuare sia utilizzando il calore del fuoco che a freddo. Per aprire le cozze senza utilizzare il calore, prendete una cozza pulita e schiacciate leggermente con e dita il guscio in modo da far aprire leggermente le valve. A questo punto, infilate la punta di un coltello nel lato della cozza che presenta una sporgenza e girate delicatamente, con la lama rivolta verso il basso, intorno al mollusco e aprite la cozza . In questo modo riuscirete a staccare il mollusco senza romperlo.

come pulire le cozze

 Per aprire le cozze con il calore, posizionatele in un tegame copritele con un coperchio e mettetele sul fuoco, dopo circa 5 minuti si aprano spontaneamente. Trascorso questo tempo controllate le cozze, quelle che non si saranno aperte andranno buttate perchè significa che non possono essere mangiate o sono rovinate.

Ora le cozze sono pronte per essere utilizzate per ogni tipo di ricetta, vi consigliamo di provare le cozze gratinate, una ricetta semplice, gustosa e veloce da preparare con pochi ingredienti, ma che piacerà a tutti!

Leggi anche “Ricette con peperoni facili e veloci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *