Come negativizzarsi prima dal Covid 19

Come negativizzarsi prima dal Covid

Il panorama dei test COVID, della variante e dell’immunità (da vaccinazione e / o infezione) è cambiato molto nel 2022. Insieme, questo significa che ora può essere più difficile sapere se il tuo test ti sta dando un risultato accurato.

I test a casa sono ampiamente disponibili, rendendo i test più facili che mai e sono un’opzione conveniente per molte persone. Ma di recente, abbiamo ricevuto segnalazioni di alcune persone in una famiglia risultate positive a un test a casa, mentre altre in casa sono risultate ripetutamente negative – anche se sono state esposte alla persona positiva e hanno alcuni sintomi.
Di seguito, risponderemo ad alcune domande comuni per aiutarti a essere più sicuro dei tuoi risultati dei test.

Sono risultato negativo anche se ho sintomi e una probabile esposizione. Significa che non ho il COVID 19?

Il test negativo non significa necessariamente che non hai COVID. Se sei stato esposto a COVID 19 (ad esempio, qualcuno con cui vivi ce l’ha) e hai sintomi, ma sei risultato negativo a un test antigene o PCR, ecco alcune possibili spiegazioni per ciò che potrebbe accadere:

1. È troppo presto e la tua carica virale potrebbe non essere abbastanza alta da apparire in un test. Probabilmente alla fine risulterai positivo.

2. Il tuo sistema immunitario ha combattuto il virus e la tua carica virale non è mai diventata abbastanza alta da essere trovata in un test.

3. Se hai utilizzato un test a casa, potrebbe esserci stato un errore dell’utente che ha prodotto un falso negativo.

Quindi, se sono risultato negativo, cosa dovrei fare?

Non importa quale sia la situazione, dovresti considerare di testare di nuovo uno o due giorni dopo il test negativo. Se ottieni più risultati negativi ai test, è più probabile che tu non sia infetto da COVID. Se ti senti male, anche se non è COVID 19, è comunque una buona idea rimanere a casa e non infettare gli altri.

Se sono risultato positivo a un test a casa, significa davvero che ho il COVID?

I risultati positivi sono altamente affidabili, quindi sì, molto probabilmente hai COVID, anche se la linea sul test è molto debole. 

Come negativizzarsi prima dal Covid 19

COVID-19 rimane una malattia grave e sfortunatamente alcune persone svilupperanno malattie gravi o critiche e alcune moriranno. Tuttavia, per la maggior parte delle persone che sono infette – specialmente se sono completamente vaccinate – la malattia è in genere lieve, o possono non avere alcun sintomo. Per queste persone, è sicuro auto-monitorare e recuperare a casa.

Il recupero domiciliare è adatto quando le persone risultano positive e:

• non hanno alcun sintomo o hanno solo sintomi lievi, e

• non rientrano in una categoria ad alto rischio (ad esempio, persone anziane o persone con condizioni di base, come malattie cardiovascolari o polmonari croniche).
Ma come negativizzarsi prima dal Covid?

Non c’è un vero metodo, ogni corpo ha i suoi tempi di recupero e ogni persona vive la malattia in maniera differente.
Ma ciò che si può fare di sicuro per andare verso una tempestiva guarigione, è:

  • Isolare la persona e mantenere le distanze
  • finestre aperte per portare aria fresca

Designare i caregiver

Dovrebbero esserci una o due persone dedicate come caregiver per la persona con COVID e non dovrebbero avere condizioni di salute di base che li mettano a rischio di malattie gravi.

  •  Indossare maschere e mantenere l’igiene
  • Trattare eventuali sintomi
  • Sostenere la salute mentale
  • Nessun visitatore

Recupero sicuro a domicilio

Il recupero domiciliare può svolgere un ruolo vitale nel fare il miglior uso del sistema sanitario e garantire che l’assistenza basata sulle strutture sia disponibile per le persone che ne hanno davvero bisogno. Seguendo questi passaggi, le persone che risultano positive al COVID-19 ma hanno sintomi lievi o assenti e sono altrimenti sane possono riprendersi in sicurezza a casa e i loro familiari possono sostenere in sicurezza il loro recupero a casa.

covid 19 cartellonistica	<10	n/a	
0
covid 19 xperossido di idrogeno	<10	€ 0,00	
0
covid 19 ripresa lavoro	<10	€ 0,00	
60
covid 19 in africa	<10	€ 0,00	
50
covid 19 la situazione in africa	<10	€ 0,00	
56
covid 19 software	<10	€ 0,00	
49
covid 19 cartello	<10	€ 0,00	
0
covid 19 finanziamento a fondo perduto	<10	€ 0,00	
41
covid 19 rapid test prima lab	<10	€ 0,00	
36
covid 19 ag
contagi oggi	673.000	€ 0,84	
59
coronavirus	550.000	€ 0,07	
76
a	368.000	€ 1,29	
82
contagi italia oggi	135.000	€ 0,42	
54
coronavirus italia	74.000	€ 0,07	
63
contagi in italia oggi	60.500	€ 0,43	
51
zona rossa italia	40.500	€ 0,70	
70
link	40.500	€ 0,04	
60
contagi di oggi	40.500	€ 0,43	
65
contagi veneto

Leggi anche: Raffreddore o Covid? Differenze, come distinguerli, anche nei bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *