Assunta Almirante, morta a 100 anni : La memoria storica della destra italiana

Assunta Almirante, morta a 100 anni : La memoria storica della destra italiana

Nata il 14 luglio 1921, all’ età di 100 anni, è morta  Assunta Almirante. Chiamata anche Donna Assunta era considerata la memoria storica della destra italiana. Nata a Catanzaro ma romana per adozione, era la regina madre della destra italiana, non mancava di elargire consigli ma anche pesanti critiche. Era la moglie di Giorgio Almirante, leader e fondatore del Movimento Sociale Italiano.

Assunta Almirante, donna generosa e infaticabile

Assunta Almirante, morta a 100 anni : La memoria storica della destra italiana assunta almirante biografia donna almirante  almirante assunta  morta assunta almirante  assunta almirante età
Immagine presa per gentile concessione da notizie.virgilio.it.

Una donna risoluta e generosa, così la ricordano tutti quelli che la conoscevano.

“Donna Assunta Almirante ha segnato un’epoca della vita italiana. Generosa, prodiga di consigli, sincera, infaticabile custode della memoria di Giorgio Almirante, ha rappresentato nel tempo un punto di riferimento per tanti. Il suo affetto è stato un privilegio per molti di noi. La ricordo con affetto e con commozione”.
Senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

“Addio a donna Assunta Almirante, una delle donne più affascinanti e influenti di Roma, morta oggi a 101 anni. Voglio ricordarla con questa istantanea, accanto a Silvio Berlusconi, nel giorno del mio cinquantesimo compleanno”.
Deputato Fi Gianfranco Rotondi .

“Generosa, prodiga di consigli, sincera, infaticabile custode della memoria di Giorgio Almirante, ha rappresentato nel tempo un punto di riferimento per tanti”.
Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia.

Una donna fuori dagli schemi, amata non solo da i politici di destra ma anche da quelli di sinistra, che appoggiavano i suoi ideali basati sulla libertà.

Meloni: “Se ne va pilastro della memoria destra” 

Donna Assunta, era considerata l’ Imperatrice madre dell’ l’impero postfascista del marito, che per più di 18 anni si è dimostrato una guida carismatica e un punto di riferimento. Assunta Almirante era lusingata si essere chiamata Imperatrice ma non postfascista:

“Giorgio non si è mai definito postfascista. E poi, che vuol dire? È un modo per creare una parola nuova o ha un significato? Vuol dire che prima sei stato fascista? È ridicolo”.

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, su Facebook la ricorda così:

 

“Assunta Almirante ha raggiunto suo marito Giorgio. Una donna straordinaria, schietta, intelligente. Un pilastro della memoria storica della destra italiana. A nome mio e di Fratelli d’Italia esprimo il più profondo cordoglio per questa scomparsa, insieme al rispetto e alla gratitudine per ciò che Donna Assunta ha rappresentato per tutti noi. Addio, Donna Assunta”.

Donna Assunta: L’ amore per il marito

Assunta Almirante, morta a 100 anni : La memoria storica della destra italiana assunta almirante chi è  chi è assunta almirante
Immagine presa per gentile concessione da open.online.

Quando Assunta Almirante andava ospite in televisione, le veniva spesso chiesto chi fosse degno di essere il successore del marito. Considerava Gianfranco Fini, come un figlio, era sempre pronta a lodarlo ma anche a riprenderlo se era necessario, proprio come fa una madre con i figli un po’ scapestrati.

Donna Assunta appariva sempre impeccabile con la sua piega bionda, i suoi tailleur e le onorificenze del marito appese alle pareti, visto il suo ruolo nessuno avrebbe mai detto che prima di lei ci fosse stata un’ altra lady Almirante, da cui Giorgio aveva divorziato. Anche lei prima di sposare il marito, nel 1969, con il quale aveva una relazione dal 1952 ,era già stata sposata con Federico de’ Medici, dal quale aveva avuto tre figli.

Assunta ha sempre difeso il marito, anche a costo di duellare pubblicamente con la moglie del suo rivale Pino Rauti.

“Una volta la moglie di Rauti mi rimproverò dicendomi che lei aveva sempre lavorato e aveva i reumatismi mentre io era sempre bella fresca e piena di anelli. E io le risposi che, per i reumatismi, poteva comprarsi i guanti”.

Leggi anche “Patrizia Carrano scrittrice: Carriera, vita privata e libri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *