25 Settembre Festa ebraica: le 5 principali feste ebraiche

25 Settembre Festa ebraica: le 5 principali feste ebraiche

Le festività ebraiche sono un’ occasione per incontrare amici e familiari e connettersi con la propria eredità e cultura ebraica. Il modo in cui si celebrano le festività ebraiche dipenderà da quanto si è religiosi e se si fa parte di una comunità ebraica più ampia. Il calendario ebraico contiene diverse festività, giorni speciali e festività. Eventi come la Pasqua ebraica, Rosh Hashanah e Yom Kippur cadono in giorni diversi ogni anno. Quando vivi in ​​Israele, ci sono anche festività secolari come il Giorno dell’Indipendenza e i Giorni della Memoria. In questo articolo scopriremo le 5 principali feste ebraiche compreso il Capodanno che ricorre il 25 settembre.

Le 5 principali feste ebraiche

25 Settembre Festa ebraica: le 5 principali feste ebraiche natale per gli ebrei  feste religiose ebraiche  festa degli ebrei  festa ebrea  feste ebree

Le festività ebraiche tradizionali come la Pasqua ebraica e l’Hanukkah a volte coincidono (più o meno) con le festività cristiane tradizionali come Pasqua e Natale. 

Ognuno ha la propria festa preferita, ma la maggior parte degli ebrei nei paesi di lingua inglese ed europei celebra in realtà solo le prime cinque festività ebraiche. Anche in Israele, una parte significativa della popolazione non religiosa ignora sostanzialmente molti dei giorni speciali del calendario ebraico.

Pasqua

Pasqua è un’antica festa ebraica. Si celebra da migliaia di anni e segna l’esodo degli israeliti dalla prigionia in Egitto. La Pasqua ebraica è una vacanza di 7 o 8 giorni che inizia con un pasto pasquale chiamato Seder night. In questo periodo è vietato mangiare pane e lievito. 

Il pasto Seder è forse il rituale ebraico più familiare. Questo è un vero evento familiare e una cena tradizionale include la lettura dell’Haggadah, il bere quattro bicchieri di vino nel Seba e il mangiare i cibi rituali mentre si fanno le quattro domande. Un seder tradizionale può essere molto divertente per i bambini ed è un ottimo modo per insegnare loro un’importante storia e tradizione ebraica.

Settimane

 Shavuot significa letteralmente sette settimane. La festa segna la fine della tradizionale cerimonia ebraica del conteggio dell’Omer. Shavuot celebra il dono della Torah dopo l’Esodo, ma ha anche un significato più ampio di festa del raccolto. Quest’ anno si festeggia il 4 giugno 2022.

Se mettiamo da parte il significato religioso di ricevere la Torah, Shavuot celebra l’abbondanza della natura. Secondo il calendario lunare, cade ogni anno tra metà maggio e metà giugno.

Capodanno

Il Capodanno si festeggia il 25 settembre, è una festa che segna l’inizio dell’anno ebraico. Si ritiene che abbia avuto origine nell’antica economia agricola del Medio Oriente, che ha preceduto la religione ebraica. L’autunno segnava l’inizio del nuovo anno per i popoli semitici ed era associato al ciclo annuale della raccolta e della semina. Ancora oggi a Rosh Hashanah c’è una particolare attenzione sui cibi di stagione.

I cibi tradizionali includono mele e miele per augurare un dolce anno nuovo. Datteri, melograni e altri cibi raccolti sono solitamente di stagione in Israele.

Feste ebraiche

25 Settembre Festa ebraica: le 5 principali feste ebraiche feste ebraiche principali  feste ebraiche calendario capodanno ebraico natale ebraico  sabato ebraico  gli ebrei festeggiano il natale  gli ebrei festeggiano la pasqua  natale ebreo  ebraismo feste

Sukkot, Tabernacoli

Sukkot, Tabernacoli è una famosa festa ebraica che è particolarmente amata dai bambini. Il motivo principale della sua popolarità è l’opportunità di costruire una sukkah e mangiare all’aperto. Questo è un comandamento esplicito nella Torah.  Poiché gli israeliti non avevano abbastanza tempo per costruire case quando lasciarono l’Egitto, costruirono Sukkot e vi abitarono.

Si può costruire una sukkah con qualsiasi materiale utile, anche una semplice struttura in legno con vecchie lenzuola per le pareti va bene. Il tetto, invece, è tradizionalmente fatto di foglie di palma. Il tempo di solito è ancora buono in Israele durante il Sukkot e a volte sembra che ogni giardino abbia una Sukkah. Le famiglie trascorrono le serate insieme, mangiano i pasti al tavolo della sukkah e accendono persino la televisione con una prolunga.

Hanukka

 Hanukkah è la festa ebraica delle luci ed è una vacanza invernale che a volte cade vicino al Natale. Hanukkah celebra la vittoria degli ebrei sui greci ai tempi del malvagio Antioco. La vacanza di Hanukkah dura otto giorni e otto notti ed è una delle feste preferite dai bambini. I bambini adorano la cerimonia dell’accensione delle candele di Hanukkah e mangiare le ciambelle con la marmellata.

Purim

Purim è una vacanza per i bambini ed è anche un momento di festa per gli adulti. Si festeggia il 16 marzo 2022.  Di solito c’è un’atmosfera carnevalesca con feste in maschera e fuochi d’artificio. È anche tradizione bere vino e i bar e i pub sono solitamente pieni.

Una tradizione Purim più religiosa – ma anche divertente – è estrarre i rotoli e leggere il Libro di Ester. Purim è anche tempo di carità e di donazione ai poveri. 

Leggi anche “25’ Jamboree mondiale dello scautismo: dove si svolgerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *