Quanto costa il pellet? Oggi, al sacco, in Francia, al kg o al quintale

Quanto costa il pellet? Oggi, al sacco, in Francia, al kg o al quintale

Il pellet di legno (o semplicemente pellet) è un combustibile ecologico e piuttosto economico. Ora è ampiamente distribuito in negozi specializzati o supermercati, sebbene la sua disponibilità sia gravemente interrotta nel contesto attuale: ma quanto costa il pellet? È vero che in Francia costa meno? Dove e quando acquistare i pellet per ottenere un prezzo interessante?

Vediamo tutto ciò che il mondo del web riporta per conoscere pro e contro del pellet, prezzi e situazione attuale.

Quanto costa il pellet? Oggi, al sacco, al kg o al quintale? Contesto attuale

Contesto energetico teso: il mercato dell’energia è attualmente molto incerto. Per il gas e il petrolio, le esportazioni dalla Russia stanno drasticamente diminuendo. Per quanto riguarda l’elettricità, la produzione nucleare è in calo a causa di problemi di corrosione su diversi reattori.
Il calore elevato rallenta anche la produzione di energia idroelettrica.

Aumento della domanda: queste pressioni energetiche aumentano meccanicamente la domanda di pellet di legno, che rimangono più competitivi. Da un lato, gli individui si stanno muovendo maggiormente verso le stufe a pellet, che forse verranno in gran parte supportati da aiuti finanziari.

Il prezzo dei pellet di legno utilizzati per il riscaldamento è triplicato di anno in anno e i rappresentanti di alcune aziende prevedono il rischio di possibili future carenze di pellet di legno anche sul mercato

I sacchi da 15 chilogrammi di pellet di legno che costavano 3-5 euro ciascuno nei negozi di ferramenta di Räpina da allora sono aumentati di prezzo a 8-10 euro. 23 agosto 2022.

I sacchi da 15 chilogrammi di pellet di legno che costavano 3-5 euro ciascuno nei negozi di ferramenta, da allora sono aumentati di prezzo a 8-10 euro.

Lo scorso agosto, un euro-pallet di pellet di legno con un peso totale di quasi 1.000 chilogrammi è costato 150 euro. Attualmente, tuttavia, i prezzi vanno da € 260-420.

 I prezzi hanno iniziato a salire già lo scorso autunno, ha detto, osservando che il prezzo di un pallet di pellet di legno era già salito a € 190 lo scorso settembre.

Perché il pellet oggi costa così tanto?

Proprio come tutti gli altri, come ad esempio i prezzi del carburante, il prezzo del pellet di legno è salito alle stelle nel 2022.
La ragione principale di ciò sono i prezzi della biomassa e dell’elettricità, che sono aumentati più volte. Questi sono gli input di produzione primaria e certamente aumentano il prezzo del prodotto finale.

Un fattore più ampio dietro l’aumento dei prezzi del pellet di legno è la domanda che supera sempre più l’offerta negli impianti di cogenerazione europei, ma anche i prezzi degli input di produzione che salgono stanno contribuendo.

Nessun prezzo è attualmente stabile o prevedibile. Anche i prezzi di tutti i tipi di legno sono aumentati e, con essi, il prezzo dei pellet di legno.

Le sanzioni imposte alla Russia a causa della loro guerra in corso in Ucraina hanno in una certa misura influenzato anche i prezzi.

quanto costa il pellet	140	€ 0,32	
45
quanto costa il pellet al kg	40	€ 0,08	
37
quanto costa il pellet all ingrosso
pellet prezzi	3.600	€ 0,30	
47
pellets	1.900	€ 0,26	
51
pellet prezzo	1.600	€ 0,32	
45
prezzo pellet	1.000	€ 0,30	
42
costo pellet	1.000	€ 0,33	
51
prezzi pellet	720	€ 0,32	
41
pellet bricoman	480	€ 0,15	
55
vendita pellet vicino a me	260	€ 0,24	
29
prezzi pellet 2015	260	€ 0,13	
34
costo pellet 2018
prezzi pellet 2015	260	€ 0,13	
34
sacchi pellet	210	€ 0,25	
59
bricoman pellet	210	€ 0,27	
54
pellet per stufe	210	€ 0,36	
44
pellet prezzi 2015	170	€ 0,24	
37
sacco pellet	170	€ 0,07	
49
pellet miglior prezzo	140	€ 0,26	
39
pellet costo	140	€ 0,21	
49
pellet vicino a me	110	€ 0,23	
43
vendita pellet prezzi
quanto costa il pellet potenza
quanto costa il pellet basilicata
prezzo pellet potenza
prezzo pellet basilicata
prezzi pellet basilicata

Quanto costa il pellet in Francia?

Fino al 2021, la produzione francese copriva tutte le esigenze con un equilibrio quasi perfetto tra produzione e consumo. Ma il forte aumento della domanda sta destabilizzando il settore anche in questo Stato.

La Francia ha seguito fino al 2021 un modello di autosufficienza quasi perfetta con importazioni ed esportazioni ai margini tra paesi vicini.

 Di conseguenza, nel 2022 è necessaria una quota di importazione di circa il 16%. Questa mancanza, per quanto lieve, non è facile da colmare perché tutta l’Europa è richiesta.
Ad esempio, alcuni paesi stanno intensificando l’uso di pellet di legno, che sono più economici di altre energie, per far funzionare le centrali elettriche. Inoltre, non possiamo più contare sui 3 milioni di tonnellate solitamente esportati da Russia, Bielorussia e Ucraina.

L’aumento dei prezzi è legato all’aumento meccanico dei costi di produzione, come abbiamo già detto: energia elettrica per i macchinari, olio e carburante per il trasporto e l’imballaggio. Questo fenomeno è accentuato anche dallo squilibrio tra domanda e offerta.
Ecco alcuni benchmark per misurare l’impennata dei prezzi. Alla fine, vediamo che i pellet rimangono competitivi rispetto ad altre energie.


Energialuglio 2021luglio 2022Aumento
Elettricità90€/MWh400€/MWhX 4,4
Gas35€/MWh133€/MWhX 3,8
Petrolio$43/barile$112/barileX 2,6
Pellet di legno350€/tonnellata650€/tonnellataX 1,9

Soluzioni a breve termine: Per trascorrere l’inverno è quindi necessaria sobrietà.

Ecco le azioni più efficaci:

  • Abbassare la temperatura impostata
  • Programma per riscaldare il più vicino possibile alle esigenze
  • Fai in modo che il tuo dispositivo sia mantenuto per mantenere le sue prestazioni iniziali

Inoltre, i distributori di pellet favoriranno una vendita “just-in-time” piuttosto che “per pallet” al fine di evitare inutili stoccaggi che aggraverebbero la situazione. Nei negozi, è quindi molto probabile che il numero di borse per carrello sia limitato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *