Come tagliare un cocomero in 3 semplici passaggi

Come tagliare un cocomero in 3 semplici passaggi

Come tagliare un cocomero per quei succosi spuntini estivi o per un rinfrescante fine pasto? Inoltre troverai come capire se un cocomero è maturo e quanto dura l’anguria tagliata

Non c’è niente di più rinfrescante che mangiare anguria fredda in un giorno d’estate, e sapere come tagliare un cocomero può tornare utile.

Non solo i cocomeri sono dolci e succosi, ma comprendono il 92% di acqua che ci mantiene idratati. Inoltre, sono carichi di nutrienti essenziali tra cui antiossidanti, vitamine A e C e hanno una bassa densità calorica, rendendoli uno spuntino sano.

Ma mentre non ci vuole tempo per mangiarli a morsi, è un po’ difficile sapere come tagliare un cocomero nel modo giusto.
Inoltre, non vuoi finire con un pasticcio appiccicoso da pulire, altrimenti dovrai sapere come sbarazzarti dei moscerini della frutta che arrivano se rimane sul tuo ripiano un po’ di liquido della frutta. Quindi, se vuoi servirlo con stile, ecco come tagliare un cocomero in tre semplici passaggi.

Come tagliare un cocomero in 3 semplici passaggi

Come tagliare un cocomero

1. Risciacquare e tagliare entrambe le estremità

Per prima cosa, sciacqua l’anguria sott’acqua per lavare via eventuali batteri che potrebbero entrare nelle tue fette dalla superficie della buccia.
Quindi, taglia le estremità con un grande coltello seghettato o un coltello da chef affilato su uno dei migliori taglieri.

Questo ti dà una bella superficie piana su cui appoggiare l’anguria mentre tagli il resto.

2. Tagliare il cocomero a metà

Quindi, dimezzare il cocomero con attenzione. Questo può essere un po’ complicato, ma il metodo migliore è quello di appoggiarlo su un’estremità tagliata prima di affettarlo longitudinalmente, lavorando dall’alto verso il basso.

Se vuoi mangiare solo la metà, avvolgi strettamente la metà rimanente nella pellicola trasparente e conservala in frigorifero.

3. Taglia i triangoli dell’anguria

	
6548
cocomero calorie	590	n/a	
59
cocomero giallo	390	n/a	
43
cocomero proprietà	320	n/a	
55
31
70
cocomero quadrato

Per tagliare i pezzi a cuneo, posizionare metà del cocomero sul tagliere e affettare verticalmente verso il centro per fare quarti. 
Quindi tagliare da 2 a 3 cm fette sul cocomero squartato prima di servire.

In alternativa, puoi impilare due o tre fette una sopra l’altra, assicurarti che siano robuste e tagliarle a metà dall’alto verso il basso della pila.
O ancora puoi affettarlo longitudinalmente e per i cubetti, affettalo trasversalmente.

Come capire se un cocomero è maturo

Quando vai al supermercato o dal fruttivendolo per acquistare l’anguria al negozio, come fai a sapere quale è la più matura?

Un consiglio in alto è quello di verificare se emette un suono profondo e vuoto quando si tocca o si batte sulla sua buccia con la nocca.
Il fondo dell’anguria o “punto di campo” dovrebbe essere giallo e la crosta non dovrebbe ammaccarsi o graffiarsi facilmente.

I cocomeri più pesanti indicano che sono maturi, mentre un cocomero acerbo si sentirà più leggero e meno robusto.

Quanto dura l’anguria tagliata?

Una volta tagliato l’anguria, conservala in un contenitore ermetico in frigorifero e consumala entro tre o cinque giorni.

Un cocomero intero può essere conservato per circa una settimana a temperatura ambiente e fino a due settimane in frigorifero.
Tuttavia, lo vedrai iniziare a perdere un po’ d’acqua dopo un po’ di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *