Come pulire i tappeti

Come pulire i tappeti

Spesso ci chiediamo come pulire i tappeti, specialmente chi ne ha diversi in casa. Il tappeto si sporca facilmente, a causa di animali domestici, cibo e polvere. Ma aggiunge calore e comfort in casa, che siamo disposti ad impegnarci per mantenerlo pulito. L’aspirazione frequente e le pulizie periodiche più profonde possono prolungare la vita di qualsiasi tappeto. In questo articolo ti daremo suggerimenti e trucchi che possono aiutati a tenere i tappeti puliti più a lungo.

Pulire i tappeti: Di cosa hai bisogno

Come pulire i tappeti come pulire i tappeti a secco  come pulire i tappeti in casa come pulire i tappeti con il bicarbonato  come pulire i tappeti a casa  pulire tappeti pulizia tappeti  lavare tappeto  come pulire un tappeto

Almeno una volta alla settimana è d’obbligo passare l’ aspirapolvere, più frequentemente se hai animali domestici o bambini. Le macchie devono essere trattate il ​​più rapidamente possibile e almeno due volte l’ anno portalo in una lavanderia in modo da fare un lavaggio professionale.

Per una pulizia accurata del tappeto procurati:

  • Bomboletta spray
  • Panno in microfibra
  • Secchio
  • ventilatore
  • Spazzola con setole in nylon rigido
  • Asciugamani o stracci vecchi
  • Scopa a vapore
  • Aceto bianco distillato
  • Bicarbonato di sodio
  • Sale da tavola

Come eseguire una pulizia di routine dei tappeti

Tutti i giorni utilizza sui tappeti un’ aspirapolvere, aspira lentamente e passa più volte nelle zone del tappeto più sporche. Utilizza un rullo per pelucchi, per aspirare rapidamente le briciole. Passa una spatola con bordo in gomma sul tappeto per raccogliere i peli degli animali domestici.

Rinfresca e illumina il tappeto con un’ abbondante spolverata di bicarbonato di sodio ogni mese. Lascialo riposare per un’ora o più per assorbire macchie e odori, quindi aspiralo.

Le macchie

Una macchia sul tappeto va trattata il più rapidamente possibile. In caso di succo di frutta, latte o qualsiasi altro liquido asciugare immediatamente con un panno bianco. 

Per macchie più solide come terra o cibo, usa un coltello smussato per rimuovere lo sporco e ricorda di non strofinare perché la spingerai più in profondità nelle fibre del tappeto. 

Ecco un elenco delle cinque macchie di tappeti più frequenti e difficili da rimuovere:

  • Bisogni di animali domestici
  • Vino rosso
  • Caffè
  • Inchiostro
  • Smalto per unghie

Come pulire i tappeti dalle macchie

 Aceto bianco distillato

Come pulire i tappeti come pulire il tappeto come lavare un tappeto  come lavare tappeto  pulire tappeto  come lavare il tappeto  lavare i tappeti pulire tappeto con bicarbonato  lavare tappeti

Dopo aver accuratamente aspirato il tappeto, in un flacone spray, mescola una parte di aceto bianco distillato e tre parti di acqua fredda.

Prima di iniziare il processo di pulizia, spruzza la soluzione di aceto sul tappeto in un luogo nascosto per essere sicuro che non provochi danni al colore.

Spruzza la soluzione di aceto sul tappeto finché non è abbastanza umido. Lascia che la soluzione rimanga sul tappeto per cinque minuti per iniziare a strofinare con una spazzola per tappeti. Usa un panno in microfibra per asciugare la soluzione e tieni pronto un secchio di acqua pulita per risciacquare il panno. Cambia l’acqua frequentemente quando si sporca.

Apri porte e finestre per far asciugare il tappeto oppure usa un ventilatore per accelerare l’asciugatura. Non camminare sul tappeto finché non è completamente asciutto.

Bicarbonato di sodio e sale

Come pulire i tappeti come si puliscono i tappeti  lavare tappeto in casa pulisci tappeti  lavatappeti a secco

Dopo aver aspirato il tappeto, in una piccola ciotola o secchio, mescola una miscela di bicarbonato di sodio e sale. Riempi un flacone spray con acqua fredda. Cospargi abbondantemente il tappeto con il composto di bicarbonato e sale. 

Spruzza l’area, cosparsa della soluzione, con un flacone spray riempito di acqua naturale. Il tappeto deve essere molto umido. Usa una spazzola per spingere il bicarbonato di sodio più in profondità nelle fibre del tappeto. 

Dopo aver lavato, usa vecchi asciugamani o stracci per rimuovere il bicarbonato e il sale. Lascia che il tappeto si asciughi completamente all’aria. Usa un aspirapolvere per rimuovere il bicarbonato di sodio rimasto nelle fibre. Il tappeto avrà un odore più fresco e un aspetto più luminoso.

Leggi anche “Come disinfettare la lavatrice: in modo naturale, dopo aver lavato tappeti, con bicarbonato, e altro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *