Come disinfettare la lavatrice: in modo naturale, dopo aver lavato tappeti, con bicarbonato, e altro

Come disinfettare la lavatrice: in modo naturale, dopo aver lavato tappeti, con bicarbonato, e altro

Qui oggi ti spiegheremo come disinfettare la lavatrice, e molti modi.

Le condizioni della lavatrice -e dell’asciugatrice- hanno un impatto significativo sulla pulizia del bucato. La manutenzione di routine include in genere la rimozione della lanugine dopo ogni carico, nonché controlli periodici e pulizie (almeno ogni 2 mesi) delle prese d’aria dell’essiccatore.
Ma alcune situazioni richiedono una pulizia più ampia per garantire che gli apparecchi per bucato siano igienici e sicuri da usare.

Alcune situazioni che dovrebbero portarti a disinfettare la lavatrice, includono dopo aver lavato i vestiti di qualcuno che è malato, quindi post covid (alcuni agenti patogeni possono sopravvivere ai normali lavaggi), così come dopo aver lavato i vestiti contaminati da fluidi corporei, quercia velenosa o edera velenosa, pesticidi o prodotti chimici petroliferi, dopo aver lavato i tappeti oppure la roba del tuo animale domestico.

Quanto spesso pulire una lavatrice

Una lavatrice deve essere pulita approfonditamente almeno due volte all’anno.
Se vivi in una zona di acqua dura, dovresti pulirla ogni tre mesi per prevenire depositi minerali. Le rondelle a carico superiore ad alta efficienza e le rondelle a carico frontale utilizzano molta meno acqua rispetto alle macchine standard e devono essere pulite più spesso, di solito ogni mese.

La lavatrice dovrebbe essere pulita più spesso se si dispone di vestiti eccezionalmente sporchi o si vive in una zona calda e umida (dove la muffa sarà più di un problema). Oltre a pulire il tamburo della lavatrice, ogni distributore deve essere pulito ogni mese per sei settimane per mantenerlo funzionante bene.

Come disinfettare una lavatrice con aceto e bicarbonato di sodio

Ecco i tuoi prodotti per la pulizia

Avrai bisogno di:

  • Aceto bianco
  • Bicarbonato
  • Flacone spray
  • Panno in microfibra
  • Spazzolino

Spruzzare il tamburo della lavatrice con aceto bianco

  1. Aggiungi il tuo aceto bianco a un flacone spray e spritz l’interno del tamburo. Pulire tutto intorno con un panno in microfibra, senza lasciare intatta la superficie. (L’aceto bianco è uno dei prodotti per la pulizia più belli della natura: taglia i residui, l’accumulo, le macchie di acqua dura e persino il grasso senza sforzo.)3. Pulire intorno alle guarnizioni in gomma
  2. Successivamente, le guarnizioni in gomma (le guarnizioni intorno alla porta) hanno bisogno di un serio TLC. Mentre li pulisci, probabilmente troverai feccia, muffa e persino capelli. Pulisci tutto!4. Versare l’aceto bianco distillato nel distributore di detersivo e far funzionare la lavatrice con acqua calda
  3. Misura due tazze di aceto bianco distillato e versalo direttamente nel distributore di detersivo della lavatrice. Imposta la lavatrice per funzionare nel suo ciclo più lungo con l’acqua più calda.5. Aggiungi il bicarbonato di sodio direttamente nel tamburo e fai funzionare di nuovo la lavatrice
  4. Cospargere mezza tazza di bicarbonato di sodio direttamente nel tamburo della lavatrice ed eseguirlo sulle stesse impostazioni (più alto e più caldo).6. Pulire la porta e la parte anteriore della lavatrice
  5. Spruzzare l’aceto su un panno in microfibra e pulire l’esterno e l’interno della porta fino a quando non brilla. Eseguilo lungo tutta la parte anteriore della macchina, assicurandoti di ottenere le manopole e il pannello di controllo.7. Lasciare la porta socchiusa e lasciare asciugare la lavatrice
  6. Tenere a bada muffe e funghi lasciando la porta socchiusa e lasciando asciugare la macchina all’aria (o pulendola con un panno asciutto in microfibra).
come disinfettare la lavatrice  come pulire la lavatrice  pulisci lavatrice  pulire lavatrice  pulire la lavatrice  pulizia lavatrice  come lavare la lavatrice  pulire lavatrice con aceto  disinfettare lavatrice  come pulire lavatrice  disinfettare la lavatrice  pulizia della lavatrice  bicarbonato nella lavatrice  pulizia lavatrice con aceto  lavaggio a vuoto lavatrice  come igienizzare la lavatrice  lavaggio lavatrice  lavare la lavatrice  bicarbonato lavatrice  candeggina in lavatrice  prodotti per pulire la lavatrice

Come disinfettare una lavatrice con la candeggina

Attrezzature / Strumenti

  • Guanti di gomma
  • Spazzola scrub
  • Panni per la pulizia
  • Vecchi asciugamani
  • Secchio o altro contenitore per la miscelazione

Materiali

  • Candeggina al cloro, olio di pino, disinfettante fenolico o disinfettante quaternario
  • Acqua

Come disinfettare una lavatrice con candeggina al cloro

L’accumulo di contaminanti, detersivo residuo e ammorbidente può intrappolare batteri e altri detriti in una lavatrice. Questo può tornare ai tuoi vestiti, causando odore e potenzialmente diffondendo malattie. Ma puoi sbarazzartene con una pulizia speciale usando la candeggina al cloro.

  1. Impostare la temperatura dell’acqua della lavatrice; Impostare la temperatura dell’acqua per la lavatrice sull’impostazione più calda. Assicurati che la lavatrice sia vuota.impostazione della temperatura dell'acqua
  2. Aggiungi candeggina al cloro; Aggiungere 1 tazza di candeggina al cloro al tamburo della lavatrice vuoto (sia i modelli a carico frontale che quelli a caricamento dall’alto). Non aggiungere vestiti.aggiunta di candeggina alla lavatrice
  3. Imposta il ciclo della lavatrice; Impostare la lavatrice a ciclo completo con risciacquo con acqua calda, se disponibile. Lascia che attraversi l’intero ciclo.impostazione del ciclo della lavatrice
  4. Strofinare i componenti interni; Al termine del ciclo, ispezionare l’interno della lavatrice. Controllare attentamente le guarnizioni e le guarnizioni in gomma e l’interno della porta o del coperchio dell’apparecchio per segni di accumulo di residui o muffe. Inoltre, controllare eventuali distributori di detergenti o ammorbidenti. Mescolare una soluzione di 1/4 di tazza di candeggina al cloro e 1 litro d’acqua. Immergere un panno o una spazzola a setole morbide nella soluzione e strofinare queste aree per rimuovere qualsiasi accumulo.disinfettare i componenti interni
  5. Fai un risciacquo finale; Impostare la lavatrice sul ciclo di risciacquo / centrifuga e lasciarla funzionare per garantire che tutta la candeggina venga rimossa prima di fare un carico di bucato.impostazione del ciclo di risciacquo
  6. Pulire l’esterno della lavatrice; Infine, pulire l’esterno della lavatrice – superiore, anteriore e laterale – pulendola con una soluzione di candeggina al cloro e acqua calda. Risciacquare con acqua pulita e asciugare con un panno morbido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *