Red velvet: La ricetta originale e tutti i segreti

Red velvet: La ricetta originale e tutti i segreti

La Red Velvet cake è un dolce Americano che significa “Torta di velluto rosso” . Il suo nome deriva dal colore rosso e dalla consistenza vellutata, soffice e morbida al morso che si scioglie in bocca! E’ una torta a base di farina, zucchero, uova e latticello. Il colore rosso è dovuto al cacao e il colorante rosso. Dopo cotta in forno, poi viene tagliata, farcita e ricoperta con una buonissima crema al formaggio. Questa torta nasce nel 1900 a New York nella pasticcera Magnolia Bakery, e da lì si diffonde rapidamente in tutto il mondo. In questo articolo scopriremo tutti i segreti per ottenere una Red velvet di un colore rosso e una consistenza perfetta.

Red velvet: La ricetta originale

Red velvet: La ricetta originale e tutti i segreti red velvet ricetta  red velvet ricetta originale  red velvet torta  ricetta red velvet  torta velvet  ricetta torta red velvet  torta rossa red velvet cake ricetta  ricetta red velvet originale  red velvet cake ricetta originale  torta red velvet ricetta  red velvet ricetta originale americana  torta red velvet ricetta originale

Come ogni ricetta, anche per questa ci sono, diverse varianti. In questo articolo vedremo la Ricetta originale della Red Velvet  e alcuni segreti per ottenere un risultato perfetto. Sembra difficile ma la ricetta è molto facile. Il segreto per ottenere un rosso brillante è quello di utilizzare poco cacao ed usare un colorante in gel o in polvere, no ai coloranti liquidi!

INGREDIENTI:

  • 350 gr di farina ’00
  • 300 gr di zucchero
  • 200 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 130 gr di latte
  • 120 grammi di burro
  • 4 uova
  • 240 ml di latticello
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di aceto
  • colorante alimentare rosso in gel o in polvere 
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di bicarbonato

Per la farcitura

  • 450 gr di philadephia
  • 170 gr di burro
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 500 gr di zucchero a velo

Procedimento

Red velvet: La ricetta originale e tutti i segreti cupcake red velvet ricetta originale  torte red velvet  red velvet torta ricetta originale  ricetta red velvet cake

Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate  due tortiere da 22 cm e foderatele con carta da forno.

Sbatti insieme la farina, il bicarbonato, il cacao in polvere e il sale in una ciotola capiente e metti da parte.

Utilizzando una planetaria, o una frusta elettrica, montate il burro e lo zucchero insieme a velocità medio-alta per circa 1 minuto. Aggiungete l’olio, i tuorli, l’estratto di vaniglia e l’aceto e sbattere per 2 minuti. Mettete da parte gli albumi.

Continuando a montare a velocità bassa, aggiungete gli ingredienti secchi, alternando al latticello. Infine unite il colorante alimentare.  Montare gli albumi e unire delicatamente all’impasto della torta. 

Dividere l’ impasto tra le tortiere. Cuocete per 30-32 minuti. Attenzione però a non cuocere troppo perché le torte potrebbero seccarsi. Sfornare le torte e farle raffreddare completamente negli stampini posti su una griglia. Le torte devono essere completamente fredde prima di glassare e assemblare.

Prepara la glassa:  in una ciotola grande, usando una planetaria o una frusta, sbattete la crema di formaggio e il burro insieme fino a ottenere un composto liscio, circa 2 minuti. Aggiungete lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale. Sbattere per 3 minuti fino a quando non sarà completamente amalgamato e cremoso. 

Assemblare e glassare: Usando un grosso coltello seghettato, affettare uno strato sottile dalla parte superiore delle torte per creare una superficie piana. Ricoprite di glassa e fate la stessa cosa con il secondo strato. Ricoprite tutta la torta con la glassa usando una spatola e decorate con le briciole di torta avanzate.

Conservare la torta in frigorifero per almeno 30-60 minuti prima di affettarla. Questo aiuta la torta a mantenere la sua forma durante il taglio.

Coprire bene la torta avanzata e conservare in frigorifero per 5 giorni. La torta glassata o gli strati di torta non glassati possono essere congelati fino a 2-3 mesi. Scongelare per una notte in frigorifero e portare a temperatura ambiente prima di decorare/servire.

Leggi anche “Omelette: Ricetta base e 3 varianti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *