Walter Ricciardi: In autunno quarta dose di vaccino non solo per gli over 50

Walter Ricciardi: In autunno quarta dose di vaccino non solo per gli over 50

Mentre è già iniziata la somministrazione della quarta dose agli over 80, agli ospiti delle RSA e ai fragili con meno di 60 anni, già si pensa a una somministrazione del vaccino a tutta la popolazione, in autunno.

Quarta dose di vaccino: chi ne ha diritto

Walter Ricciardi: In autunno quarta dose di vaccino non solo per gli over 50 vaccino covid quarta dose vaccino covid19  quarta dose vaccino covid vaccino quarta dose vaccino covid19 quarta dose  chi farà la quarta dose quarta dose over 50  quarta dose per tutti

Da oggi si potrà prendere appuntamento per il vaccino attraverso il portale Prenota Vaccino. Ne hanno diritto, senza obbligo, gli over 80 e le persone fragili e immunodepresse, che non hanno contratto il Covid dopo la terza dose. In questo caso la vaccinazione è rinviata.

Per ricevere la seconda dose booster, i criteri di fragilità sono molto rigidi e comprendono persone affette da:

  • malattie respiratorie (fibrosi polmonare, o che necessitino ossigeno)
  • diabete di tipo 1, di tipo 2 con almeno 2 farmaci
  • malattie cardiocircolatorie (scompenso cardiaco di classe 3 e 4 )
  • malattie neurologiche (distrofia muscolare, sclerosi multipla, patologie neurologiche , paralisi cerebrali infantile)
  • cirrosi epatica
  • malattie cerebrovascolari (ictus recente, ischemia emorragica)
  • emoglobinopatie (anemia falciforme, talassemia major, anemie gravi)
  • fibrosi cistica
  • sindrome di down
  • obesità sopra 35 di Bmi
  • disabilità gravi.

Le modalità

Per la campagna della quarta dose vaccino, saranno utilizzati i vaccini di Pfizer e Moderna. Gli anziani presenti nelle Rsa saranno vaccinati direttamente nelle strutture dal proprio medico di famiglia o da squadre organizzate dalle Asl. Le somministrazioni inizieranno domani. Gli over 80 ricevere la quarta dose recandosi in farmacia, in un centro vaccinale o dal medico di famiglia. I medici di famiglia chiameranno i pazienti partendo dai più anziani. Le Asl dovranno garantire la vaccinazione a domicilio per chi non ha la possibilità di spostarsi.

In prospettiva , puntiamo progressivamente a normalizzare la vaccinazione e ad affidarsi sempre di più ai medici di famiglia, come per la campagna antinfluenzale.
Direttore dell’assessorato alla Salute, Federico Gelli.

L’allarme di Ricciardi

Walter Ricciardi: In autunno quarta dose di vaccino non solo per gli over 50 quarta dose vaccino over 80  quarta dose over 80  quarta dose fragili  quarta dose chi  quarta dose chi la fa  quarta dose quando  quando fare quarta dose vaccino covid

Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Speranza, invita a non abbassare la guardia perchè anche se ancora non siamo al picco pandemico, c’è il rischio di un ulteriore aumento dei casi. In autunno con le condizioni favorevoli il virus potrebbe tornare ad attaccare, per questo motivo sarà necessaria una nuova dose per tutti.

“Si spera di avere vaccini onnicomprensivi, perché i vaccini che oggi abbiamo non proteggono in maniera completa e gli anticorpi monoclonali, tranne in un caso, non si sono rivelati efficaci contro il virus. E quando arriveranno i nuovi vaccini sarà consigliabile un richiamo per tutti . Molto probabile che i dati consiglino le mascherine non solo al chiuso ma anche all’ aperto negli assembramenti. Dobbiamo ancora aspettare perché ci stiamo confrontando con una variante del Covid, estremamente contagiosa e probabilmente i numeri italiani sono sottostimati. Non dobbiamo abbassare la guardia, perché corriamo il rischio di avere un ulteriore aumento di casi.”
Ricciardi

Per quanto riguarda il vaccino ai bambini Ricciardi lo considera un fallimento perchè i genitori non si fidano, per questo la copertura vaccinale è molto bassa. Queste sono le sue parole:

“È stata un fallimento perché i genitori hanno più paura del vaccino che della malattia. E il virus così continua a infettare i bimbi e a circolare. Non sappiamo gli effetti a lunga durata del Covid sui più piccoli, e ricordo che un 10% di bambini si è ammalato in modo grave. Ma questo non basta a convincere i genitori a fidarsi dei vaccini”.

Leggi anche “Raffreddore o Covid? Differenze, come distinguerli, anche nei bambini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *