Couperose viso: cos’è, cause, come prevenirla e rimedi cosmetici

Couperose viso: cos'è, cause, come prevenirla e rimedi cosmetici

La Couperose è una condizione della pelle comune che provoca arrossamento con vasi sanguigni visibili, sul viso.

Può anche produrre piccoli dossi pieni di pus. Questi segni e i suoi sintomi possono divampare per settimane o mesi e poi andare via per un po’ di tempo.
La Couperose -chiamata anche rosacea- può essere scambiata per acne, altri problemi della pelle o rubicità naturale.

Può colpire chiunque, ma è più comune nelle donne bianche di mezza età: è una condizione infiammatoria cronica della pelle che colpisce prevalentemente il viso centrale e -il più delle volte- inizia tra i 30-60 anni.
Non esiste una cura, ma i trattamenti possono controllare e ridurre i segni e i sintomi.

Quali sono le cause della Couperose ?

Si ritiene che la patogenesi della Couperose sia multifattoriale e comprende:

  • Suscettibilità genetica
    • Associazione con polimorfismi a singolo nucleotide relativi al complesso di istocompatibilità maggiore di classe II.
  • Microbioma alterato della pelle e dell’intestino
    • La crescita eccessiva batterica dell’intestino tenue, l’infezione da Helicobacter pylori e l’aumento della densità di Demodex folliculorum e Staphylococcus epidermidis sulla pelle possono svolgere un ruolo nell’infiammazione della pelle.
    • La disregolazione della risposta immunitaria può portare a infiammazione eccessiva, vasodilatazione, dilatazione linfatica e angiogenesi.
  • Meccanismi neurocutanei
    • I trigger includono luce ultravioletta (UV), cambiamento di temperatura, esercizio fisico, cibi piccanti, alcol, stress psicologico, inquinamento atmosferico e fumo di tabacco.
  • Barriera cutanea compromessa
    • La pelle interessata mostra caratteristiche che indicano la compromissione della barriera cutanea, consentendo la colonizzazione batterica e l’infiammazione.

Immunità innata

  • Nella pelle dei pazienti con rosacea, c’è una maggiore espressione e attività del recettore toll-like 2, catelicidine, callicreina 5 e mastociti.
  • Inoltre, la catelicidina LL-37 aumenta la sensibilità della pelle al sole.
  • Il risultato è una reazione immunitaria innata esagerata al trigger iniziale.

Immunità adattiva

  • Espressione genica dominante di T-helper (Th)1/Th17 in tutte le caratteristiche della rosacea.
  • L’aumento dell’espressione di Th17 può aumentare i livelli di catelicidina LL-37 nei cheratinociti e guidare ulteriormente l’infiammazione.

Il fattore scatenante ambientale più significativo è la luce UV; la pelle colpita è più sensibile all’esposizione.
La luce UV può danneggiare il derma e aumentare l’infiammazione della pelle.

Quali sono le caratteristiche cliniche della Couperose ?

Le caratteristiche cutanee includono:

  • Eritema ricorrente transitorio cioè, vampate di calore
  • Eritema facciale persistente
  • Telangiectasia
    • Pelle del viso diversa da quella della regione alare nasale
    • Teleangectasia del margine palpebrale
    • Insieme spesso chiamato eritematotelangiectatica rosacea
  • Papule infiammatorie e pustole (papulopustolosa)
  • Cambiamenti fimatosi
    • Ispessimento della pelle dovuto a iperplasia/fibrosi delle ghiandole sebacee del viso
    • L’area più comune interessata è il naso (chiamato rinofima)
    • Più comunemente presente negli uomini.
couperose  couperose viso  couperose rimedi  couperose creme  couperose laser  couperose rimedi naturali  couperose creme migliori  couperose rosacea  couperose naso  couperose cura  rosacea  rosacea viso  cuperosi  rosacea foto  rosacea rimedi  dermatite rosacea  rosacea cause  rossore in viso cause  rosacea naso  rosacea immagini  naso rosso rimedi  acne rosacea si guarisce  capillari viso  naso rosso cause  rosacea sintomi

Qual è il trattamento per la Couperose ?

Sebbene non esista una cura per la Couperose , i sintomi possono essere gestiti con le seguenti misure di stile di vita, interventi medici e procedurali.

Tutti i pazienti con rosacea dovrebbero ricevere un’educazione sulla cura generale della pelle e sulle misure di stile di vita.

Consigli sullo stile di vita

  • Incoraggiare i pazienti a registrare un diario dei sintomi per aiutare l’identificazione dei trigger:
    • I fattori scatenanti comuni includono cibo piccante, temperature calde / fredde (bagni caldi), esercizio fisico, esposizione al sole, prodotti cosmetici, farmaci (quelli che causano vasodilatazione), alcol, frutta e verdura, latticini, prodotti a base di carne marinata
  • Evitare i trigger identificati.

Consigli generali per la cura della pelle

  • Idratare frequentemente
  • Utilizzare detergenti da banco delicati
    • Detergenti delicati a base di detergenti sintetici piuttosto che saponi tradizionali a causa del rischio di irritazione
  • Utilizzare filtri solari fisici (ad esempio ossido di zinco / ossido di titanio) con SPF ≥ 30
    • Fornisce protezione UV e luce visibile ad ampio spettro
    • Può essere meglio tollerato rispetto ai filtri solari chimici
  • Evitare gli esfolianti
  • Evitare i prodotti topici a base di alcol
  • Evitare l’uso di steroidi topici in quanto possono aggravare la condizione
  • I cosmetici con una tinta verde sono utili per ridurre al minimo l’aspetto o il rossore.

Considerazioni psicosociali

  • Valutare l’onere psicosociale della malattia del paziente e prendere in considerazione il rinvio per il supporto psicologico ove necessario.

Misure specifiche

I trattamenti esistenti per la Couperose possono essere molto efficaci, tuttavia, spesso mirano a una sola caratteristica. Ciò significa che è necessaria una combinazione di terapie in cui i pazienti presentano molteplici caratteristiche e in rosacea grave.

Molti dei seguenti trattamenti sono terapie di prima linea raccomandate come:

Eritema transitorio (vampate di calore)

  • Agonisti alfa-adrenergici (brimonidina topica, ossimetazolina topica) – sono spesso usati raramente solo per occasioni speciali, come persistenti; l’uso può provocare un risciacquo di rimbalzo all’interruzione.
  • Beta-bloccanti orali (carvediololo)
  • La clonidina orale può ridurre il rossore.

Eritema persistente

  • Agonisti alfa-adrenergici (brimonidina topica, ossimetazolina topica, come sopra)
  • Intensa terapia con luce pulsata
  • Laser vascolare

Papule/pustole infiammatorie

  • Acido azelaico topico (solo per lieve/moderato)
  • Ivermectina topica
  • Metronidazolo topico (solo per lieve/moderato)
  • Eritromicina topica
  • Tetracicline orali (ossitetraciclina, lymecycline, doxiciclina)
  • Macrolidi orali (eritromicina, azitromicina)
  • Metronidazolo orale
  • Isotretinoina orale spesso a basse dosi (solo per malattie refrattarie)

Telangiectasia

  • Elettrodesiccazione
  • Intensa terapia con luce pulsata
  • Laser vascolare

Couperose neurogena

  • Gabapentin
  • Amitriptilene
  • Bloccanti beta-adrenergici orali
  • Considerazione della simpaticectomia endoscopica
  • Se clinicamente infiammato: doxiciclina, isotretinoina
  • Se clinicamente non infiammato: modalità fisiche per rimuovere il tessuto in eccesso e rimodellare le strutture (ad es. laser CO2 ablativo, laser all’erbio, radiofrequenza, debulking chirurgico).

Couperose oculare

  • Direzione generale
    • Aumentare l’assunzione dietetica di acidi grassi omega-3
    • Impacchi caldi
    • Delicata pulizia delle ciglia / palpebre per esprimere il sebo intrappolato nelle ghiandole di Meibomio
  • Gestione medica di prima linea
    • Se lieve-moderata: inibitori topici dell’azitromicina/calcineurina topica
    • Se grave: azitromicina, doxiciclina.

In conclusione…

Sebbene la Couperose non sia una condizione pericolosa per la vita, è una malattia cronica che richiede una gestione a lungo termine dei sintomi recidivanti e remittenti.
È stato dimostrato che la risoluzione completa delle caratteristiche cliniche prolunga il tempo di recidiva dei sintomi e ha un maggiore impatto positivo sulla qualità della vita, rispetto alla risoluzione incompleta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *