Come sbloccare un telefono Android e utilizzare qualsiasi SIM

Come sbloccare un telefono Android e utilizzare qualsiasi SIM

Come sbloccare un telefono? Stai cercando di spostare le reti, ma vuoi ancora mantenere il tuo vecchio telefono? Questo è possibile e spesso gratuito, anche se hai acquistato il telefono per contratto.

Potresti aver peccato pensando che i contratti telefonici vadano più o meno così: l’acquisto del telefono a titolo definitivo ti darà la possibilità di cambiare rete con facilità, mentre ottenere il dispositivo su contratto significa che sei bloccato al provider.

Mentre questo è vero in una certa misura, sicuramente non racconta la storia completa: un telefono bloccato ti impedirà di utilizzare i tuoi minuti, messaggi e dati con una nuova SIM, ma una volta scaduto il contratto probabilmente sei libero di fare come preferisci.

In Italia le reti non sono più autorizzate a vendere telefoni bloccati. Il regolatore delle comunicazioni ha introdotto una nuova serie di regole che impediranno a qualsiasi rete di essere autorizzata a vendere un telefono che non è sbloccato, entrato in vigore a dicembre 2021.

Tuttavia, se hai acquistato il telefono prima di quel cut-off, c’è la possibilità che possa essere ancora bloccato.

Come sbloccare un telefono: è legale sbloccarlo?

Se hai finito di pagare il contratto, è completamente legale sbloccare il telefono. Lo stesso vale per qualsiasi telefono acquistato a titolo definitivo.

Tuttavia, se sei ancora in procinto di pagare il tuo contratto iniziale, tecnicamente non possiedi ancora il telefono, il che significa che sbloccare il telefono ad altri provider potrebbe non essere possibile fino alla fine del contratto. Alcuni vettori potrebbero non avere nulla contro di esso, ma vale sicuramente la pena controllare prima di iniziare il processo.

Prima di procedere, vale la pena essere sicuri al 100% che il telefono sia già bloccato.

Come sbloccare il telefono in 3 passaggi

Sbloccare un telefono può essere sorprendentemente facile una volta che sai come.

1. Innanzitutto, dovrai contattare il tuo provider e richiedere uno sblocco. Questa deve essere la rete originale, non la rete della nuova SIM che stai tentando di utilizzare.

2. Una volta che hai avuto la conferma che il tuo telefono è stato sbloccato dal tuo provider, puoi spegnere il telefono, inserire la nuova scheda SIM nello slot della scheda SIM e riaccendere il telefono.

3. Ora, prova a effettuare una chiamata per scoprire se lo sblocco ha avuto successo o meno. Se riesci a connettere una telefonata sulla nuova rete, lo sblocco ha funzionato. In caso contrario, rimettiti in contatto con il tuo provider di rete per ulteriore assistenza.

Se non si dispone della scheda SIM originale, potrebbe essere necessario ripristinare il telefono prima che possa essere sbloccato.

come sbloccare un telefono	480	n/a	
60
come sbloccare un telefono samsung	140	n/a	
55
come sbloccare un telefono bloccato	110	n/a	
52
come sbloccare un telefono 3
sblocco	720	n/a	
69
come sbloccare samsung	590	n/a	
53
come sbloccare	590	n/a	
63
password per il telefono	480	€ 0,36	
60
sbloccare	390	n/a	
77
sblocca telefono	390	n/a	
53
sblocca schermo	390	n/a	
58
come sbloccare un samsung	390	n/a	
58
telefono bloccato	320	n/a	
62
password telefono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *