Come pulire le cuffiette e migliorare la qualità del suono

Come pulire le cuffiette e migliorare la qualità del suono

Saper pulire le cuffiette o le cuffie, può davvero migliorare la qualità del suono. Nel corso del tempo le cuffie raccolgono ogni sorta di ‘sporcizia’ nei loro driver e possono perdere il loro sigillo quando l’imbottitura inizia a cadere a pezzi.
La pulizia delle cuffie o cuffiette non solo migliora la qualità del suono, ma può anche allungare la durata del dispositivo, quindi vale la pena dedicare del tempo a farlo.

Allora perché si sporcano in primo luogo? Con l’uso quotidiano, anche le migliori cuffie svilupperanno inevitabilmente polvere e detriti in ogni fessura – anche il cerume residuo può trovare la sua strada. Potresti non vederlo ad occhio nudo, a meno che tu non possieda un design dai colori vivaci, ma è lì, ed è per questo che devi prenderti il tempo per pulire le cuffie.

Se non lo fai, nel tempo avrà un impatto sulla qualità del suono del dispositivo; dopotutto, se lo sporco residuo blocca l’altoparlante, non può funzionare in modo altrettanto efficace.

Considerando che le cuffie possono essere molto costose, dovrai fare attenzione mentre le pulisci. Fortunatamente il processo è abbastanza semplice e tutto ciò che serve sono alcuni prodotti per la casa e alcune attenzioni.
Qui, ti spieghiamo esattamente come pulire le cuffiette e le cuffie, rispondendo a qualsiasi domanda tu possa avere lungo il percorso.

Come pulire le cuffiette e le cuffie

Per migliorare la qualità del suono delle cuffie

Prima di iniziare, va detto che se il tuo produttore offre consigli di pulizia indipendenti, dovresti prima seguirli. A seconda del modello e dei componenti, alcune cuffie potrebbero richiedere un trattamento diverso.

1. Spegni e scollega: assicurati che le cuffie siano scollegate o spente se utilizzi un design cordless. La sicurezza prima di tutto.

2. Estendi l’archetto – Apri l’archetto il più possibile su entrambi i lati, anche se è più lontano dell’impostazione che useresti di solito. In questo modo puoi vedere tutta la polvere e i detriti che potrebbero essere rimasti intrappolati all’interno.

3. Rimuovi i padiglioni auricolari – Per dare alle tue cuffie una pulizia accurata, dovrai smontarle. Rimuovere i cuscinetti auricolari imbottiti seguendo le istruzioni del produttore e mettere da parte.

4. Pulisci l’esterno – Se hai a che fare con luce, polvere e detriti di tutti i giorni, puoi semplicemente usare un panno in microfibra inumidito per pulire l’archetto. Eseguilo lungo sia l’interno che l’esterno del cinturino, anche se fai attenzione a non pulire o lasciare che l’acqua in eccesso entri nei padiglioni auricolari o in qualsiasi componente elettrico.

Per sporco e detriti più pesanti, è possibile utilizzare prima uno spazzolino a setole morbide per spostare la polvere in eventuali fessure dell’archetto, prima di pulire con il panno.
Qualsiasi spazzolino manuale può funzionare per questo, puoi anche usare una piccola quantità di acqua saponata se l’acqua da sola sta lottando per spostare il grasso e la sporcizia. Se si opta per questo metodo, pulire via il sapone con un panno inumidito prima di procedere al passaggio successivo.

5. Pulisci le tazze o padiglioni auricolari – Dovrai stare molto attento mentre pulisci le tazze esposte attaccate all’archetto; I driver degli altoparlanti sono molto delicati e possono essere facilmente compromessi dall’acqua in eccesso. Utilizzare un panno in microfibra leggermente inumidito e spazzolare sulla superficie, tenendo le tazze invertite in modo che l’umidità si tenga lontana dai driver.

6. Lasciare asciugare – Asciugare l’archetto e le tazze con un panno fresco in microfibra, facendo del proprio meglio per assorbire l’acqua residua. Quindi mettere da parte ad asciugare all’aria per tutto il tempo necessario, idealmente diverse ore.

7. Pulisci i padiglioni auricolari – Ora vorrai disinfettare i cuscinetti auricolari con una piccola quantità di alcool su un panno in microfibra. Pulisci la superficie, ma assicurati di non immergere il materiale o usarne troppo poiché l’alcol può danneggiare la pelle: basta applicare leggermente. Puoi anche usare tamponi di cotone per eventuali punti scomodi. Mettili da parte ad asciugare proprio come hai fatto con la fascia.

8. Riassembla – Una volta asciutto, riassembla e il gioco è fatto. Le tue cuffie dovrebbero apparire e suonare come nuove.

come pulire airpods	480	€ 0,23	
66
pulizia airpods	140	€ 0,12	
62
come pulire gli auricolari	70	n/a	
50
come pulire earpods	0	n/a	
46
pulire earpods	0	n/a	
49
pulire airpods
come pulire le cuffie

Quanto spesso dovresti pulire le cuffie?

Questo dipende in gran parte da quanto spesso usi le cuffie e da quali attività le usi durante. Ad esempio, qualcuno che ama sedersi e ascoltare musica avrà probabilmente bisogno di pulirli molto meno spesso rispetto a qualcuno che si allena mentre indossa le cuffie.

Per l’uso quotidiano, si consiglia di pulire le cuffie circa una volta alla settimana. Anche se, se li stai usando per esercitare, dovrebbero essere puliti e asciugati dopo ogni allenamento. Se condividi le tue cuffie con altri, dovrebbero anche essere pulite tra ogni utente, in questo modo c’è meno possibilità che le infezioni dell’orecchio si diffondano da persona a persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *