Cos’è un oligarca? Quali sono i più famosi oligarchi russi e cosa fanno

Cos'è un oligarca? Quali sono i più famosi oligarchi russi e cosa fanno

Molti paesi hanno leader aziendali ricchi con grande influenza politica. In Russia gli uomini ricchi che hanno consentito e hanno tratto profitto dalla trasformazione dell’economia e della società russa sotto il presidente Boris Eltsin, sono diventati noti come oligarchi russi . Un’oligarchia è il governo di un piccolo gruppo di persone. Nonostante i miliardari russi in questi giorni siano abitualmente chiamati oligarchi, il loro ruolo nella società è cambiato sotto il presidente Vladimir Putin. Sono stati presi di mira in modo da punire il governo russo per l’invasione di Ucraina.

Chi sono gli oligarchi?

Cos'è un oligarca? Quali sono i più famosi oligarchi russi e cosa fanno oligarca russo oligarchi russi wikipedia
Immagine presa per gentile concessione da tg24.sky.it

Gli oligarchi originari della Russia includevano alcuni dei primi imprenditori da quando Mikhail Gorbaciov ha allentato le restrizioni al controllo del Partito Comunista alla fine degli anni ’80. Hanno fatto fortuna negli anni ’90 quando la Russia, sotto Eltsin, è stata trasformata da capitale dell’Unione Sovietica in uno stato primitivo di capitalismo. Il governo di Eltsin ha accelerato questo processo privatizzando i beni statali a forti sconti, mettendo un’enorme ricchezza nelle mani di pochi eletti . Quell’accordo è conosciuto come  “prestiti per azioni“. In sostanza, gli oligarchi ricevevano beni statali in cambio di denaro statale. Questi oligarchi hanno anche esercitato un’influenza sull’amministrazione di Eltsin, influenzando la politica e, in alcuni casi, prestando servizio in posizioni di governo formali.

Che fine ha fatto quel gruppo?

Alcuni rimangono attivi negli affari come Vladimir Potanin, che è il più ricco della Russia, dirige la MMC Norilsk Nickel PJSC, il più grande produttore mondiale di nichel raffinato e palladio. Mikhail Fridman e Petr Aven, la cui banca commerciale, Alfa Bank , è diventata l’attività principale di Alfa Group . Altri se la sono cavata molto meno bene dopo che Putin è succeduto a Eltsin nel 2000. Mikhail Khodorkovsky è stato privato della sua ricchezza e incarcerato per un decennio con l’accusa di evasione fiscale e riciclaggio di denaro che secondo lui erano una punizione per aver sostenuto i partiti politici contrari a Putin. Liberato nel 2013, vive in esilio a Londra. Berezovsky è stato trovato morto nella sua casa vicino a Londra nel 2013.

Qual è il problema di Putin con gli oligarchi russi?

Quando Putin è diventato successore di Eltsin, i primi oligarchi erano disprezzati dal pubblico russo e Putin ha promesso che avrebbero “cessato di esistere come classe”. Due oligarchi in particolare ,Gusinsky e Berezovsky ,suscitarono la sua ira perché le loro attività mediatiche lo stava danneggiando. In un incontro del luglio 2000 al Cremlino con 21 importanti magnati degli affari, Putin ha stabilito la legge: potevano rimanere titani dell’industria ma dovevano stare fuori dalla politica. 

Chi sono gli oligarchi di oggi?

Cos'è un oligarca? Quali sono i più famosi oligarchi russi e cosa fanno
Immagine presa per gentile concessione da ilmessaggero.it

Alcuni russi che accumularono ricchezza nell’era di Eltsin prosperarono ulteriormente sotto Putin. Tra questi oligarchi troviamo noti multimiliardari come Oleg Deripaska, Roman Abramovich, Alisher Usmanov, Viktor Vekselberg, Mikhail Prokhorov e Vagit Alekperov. Molti di questi nuovi oligarchi sono amici di lunga data di Putin, come Gennady Timchenko,  Yury Kovalchuk, il maggiore azionista di Bank Rossiya, che ha co-fondato con Putin una cooperativa di dacia fuori San Pietroburgo e Arkady Rotenberg, che ha venduto un’impresa di costruzioni di gasdotti nel 2019 per circa 1,3 miliardi di dollari. 

Possono influenzare Putin?

Questa è la speranza, almeno, dietro a sanzioni. Ma i miliardari russi che sono stati sanzionati affermano di avere poca influenza su Putin. Fridman, che possiede una quota in una delle più grandi banche russe, ha detto di non aver mai incontrato Putin di persona. Gli Stati Uniti hanno in vigore sanzioni contro alcuni di questi miliardari, risalenti all’annessione della Crimea alla Russia nel 2014. 

Tutti i miliardari russi sono oligarchi?

Così si pensava quando il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti nel 2018 ha pubblicato un elenco di 96 presunti oligarchi che era praticamente identico all’elenco dei miliardari russi della rivista Forbes. Ma mentre è vero che molti dei miliardari del paese sono diventati oligarchi, molti non sono stati finora sanzionati dai governi occidentali.

Leggi anche “Guerra Ucraina: come inviare aiuti e come aiutare il paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *