Chi ha vinto agli Oscar 2022? Elenco completo dei vincitori

Chi ha vinto agli Oscar 2022? Elenco completo dei vincitori

Coda ha vinto il premio come miglior film alla 94a edizione degli Academy Awards.
Gli Oscar 2022 hanno anche onorato Will Smith, Jessica Chastain, Troy Kotsur e Ariana DeBose con premi per la recitazione.

Sir Kenneth Branagh ha vinto la migliore sceneggiatura originaleNo Time To Die ha portato a casa la migliore canzone originale per Billie Eilish e Finneas, mentre Riz Ahmed ha vinto il premio per il miglior cortometraggio (live action). Dune epico di fantascienza ha vinto sei premi in totale, tra cui Best Original Score e Production Design.

È stata una notte di grande drammaticità, però, e sarà ricordato per il vincitore del miglior attore Will Smith che ha preso d’assalto il palco per schiaffeggiare Chris Rock per aver fatto una battuta sui capelli di sua moglie Jada.

Ecco l’elenco completo dei vincitori degli Oscar 2022.

Miglior film

Will Smith colpisce Chris Rock
Jada Pinkett Smith
Chris Rock
Jada Pinkett Smith Chris Rock
Chris Rock Jada Pinkett Smith 
Will Smith Chris Rock
Will Smith oscar
oscar 2022 will smith
 94a edizione degli Academy Awards
vincitori oscar 2022
oscar 2022 vincitori
oscar 2022 film
oscar 2022 miglior attore
oscar 2022 miglior attrice
oscar 2022 miglior film

Apple è diventata la prima piattaforma di streaming a vincere l’ambito premio per il miglior film con Coda, un film su una giovane ragazza con una famiglia sorda che sogna di diventare una cantante.

Il film commovente, diretto da Sian Heder, ha trionfato anche al Sundance Film Festival, dove ha vinto il primo premio ed è diventato la più grande acquisizione nella storia del festival dopo che Apple TV + lo ha raccolto per 25 milioni di dollari USA.

Il film ha vinto tutti e tre gli Oscar per cui è stato nominato: Miglior film, Miglior sceneggiatura adattata e Miglior attore non protagonista.

VINCITORE: CODA

Belfast

Non cercare

Guida la mia auto

Duna

Re Riccardo

Pizza alla liquirizia

Vicolo da incubo

Il potere del cane

Storia di West Side

Miglior regia

La regista neozelandese Jane Campion accetta il premio per il miglior regista per
La regista neozelandese Jane Campion riceve il premio come miglior regista per “The Power of the Dog” (AFP via Getty Images)

Jane Campion è diventata la terza donna a vincere un Oscar come miglior regista, prendendo il premio per The Power Of The Dog.

VINCITORE: Jane Campion, Il potere del cane

Paul Thomas Anderson, Pizza alla liquirizia

Kenneth Branagh, Belfast

Ryûsuke Hamaguchi, Guida la mia auto

Steven Spielberg, West Side Story

Miglior attore

oscar 2022  oscar  films italiani completi

Will Smith si è scusato dopo essere apparso per colpire Chris Rock sul palco degli Oscar, usando il suo discorso di accettazione come miglior attore per dire: “Voglio scusarmi con l’Academy, voglio scusarmi con tutti i miei colleghi candidati”.

“Questo è un momento bellissimo e non sto piangendo per aver vinto un premio, non si tratta di vincere un premio per me, si tratta di essere in grado di far luce su tutte le persone”.

Ha continuato: “L’arte imita la vita, sembro il padre pazzo, proprio come dicevano di Richard Williams, ma l’amore ti farà fare cose pazzesche”.

Dopo aver reso omaggio a sua madre e alla sua famiglia, ha aggiunto: “Grazie per questo onore, grazie per questo momento … Spero che l’Accademia mi inviti a tornare”.

VINCITORE: Will Smith, King Richard

Javier Bardem, Essere i Ricardos

Benedict Cumberbatch, Il potere del cane

Andrew Garfield, Tick, Tick… Boom!

Denzel Washington, La tragedia di Macbeth

Miglior attrice

L'attrice statunitense Jessica Chastain accetta il premio come miglior attrice protagonista per la sua interpretazione in
L’attrice statunitense Jessica Chastain accetta il premio come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in “The Eyes of Tammy Faye” (AFP via Getty Images)

Jessica Chastain è apparsa per affrontare il cosiddetto cartellone Don’t Say Gay in Florida mentre accettava il suo Oscar come migliore attrice per The Eyes Of Tammy Faye.

Ha detto: “In questo momento stiamo uscendo da alcuni momenti difficili che sono stati pieni di traumi e isolamento.

“Così tante persone là fuori provano disperazione e si sentono sole e il suicidio è una delle principali cause di morte negli Stati Uniti, ha toccato molte famiglie, ha toccato la mia, e in particolare i membri della comunità LGBTQ che spesso si sentono fuori posto con i loro coetanei.

“Siamo di fronte a una legislazione discriminatoria e bigotta che sta travolgendo il nostro paese con l’unico obiettivo di dividerci ulteriormente. Ci sono violenze e crimini d’odio perpetrati su civili innocenti in tutto il mondo”.

Ha aggiunto: “Per chiunque di voi là fuori che si sente senza speranza o solo, voglio che sappiate che siete amati incondizionatamente per l’unicità che siete voi”.

VINCITORE: Jessica Chastain, Gli occhi di Tammy Faye

Olivia Colman, La figlia perduta

Penélope Cruz, Madri parallele

Nicole Kidman, Essere i Ricardos

Kristen Stewart, Spencer

Miglior attore non protagonista

Troy Kotsur, vincitore del premio per la migliore interpretazione di un attore non protagonista per
Troy Kotsur, vincitore del premio per la migliore interpretazione di un attore non protagonista per “CODA” (Getty/Invision/AP)

Troy Kotsur ha rivelato di aver voluto insegnare al presidente degli Stati Uniti Joe Biden “lo sporco linguaggio dei segni” mentre accettava l’Oscar come miglior attore non protagonista.

L’attore ha vinto per il suo ruolo in Coda di Sian Heder, ed è il primo maschio sordo a vincere un Oscar.

Parlando sul palco insieme a un interprete della lingua dei segni americana (ASL), ha reso omaggio a Heder, a suo padre e alla sua famiglia, e ha espresso gratitudine per il fatto che il film abbia “raggiunto tutto il mondo”.

Ha anche elogiato i “meravigliosi palcoscenici teatrali per sordi, dove mi è stata data l’opportunità di sviluppare il mio mestiere di attore”.

VINCITORE: Troy Kotsur – CODA

Ciaran Hinds – Belfast

Jesse Plemons – Il potere del cane

JK Simmons – Essere i Ricardos

Kodi Smit-McPhee – Il potere del cane

Miglior attrice non protagonista

Ariana DeBose accetta il premio per la migliore interpretazione di un'attrice non protagonista per
Ariana DeBose accetta il premio per la migliore interpretazione di un’attrice non protagonista per “West Side Story” agli Oscar. (AP Photo/Chris Pizzello)

Ariana DeBose ha detto che la sua migliore vittoria come non protagonista è stata la prova che “i sogni diventano realtà” quando ha accettato l’Oscar come migliore attrice non protagonista.

L’attrice ha vinto per il suo turno come Anita in West Side Story di Steven Spielberg.

Nel suo discorso di accettazione ha detto: “Ora capite perché Anita dice che voglio essere in America perché anche in questo mondo stanco in cui viviamo i sogni si avverano e questa è una cosa incoraggiante in questo momento”.

VINCITORE: Ariana DeBose – West Side Story

Jessie Buckley – La figlia perduta

Judi Dench – Belfast

Kirsten Dunst – Il potere del cane

Aunjanue Ellis – Re Riccardo

Miglior sceneggiatura originale

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: Kenneth Branagh riceve il premio Writing (Original Screenplay) per ‘ Belfast’ sul palco durante la 94a edizione degli Academy Awards al Dolby Theatre il 27 marzo 2022 a Hollywood, in California. (Foto di Neilson Barnard/Getty Images)
Kenneth Branagh accetta il premio Writing (Original Screenplay) per ‘Belfast’

Sir Kenneth Branagh ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale per Belfast.

Raccogliendo la statua, ha detto: “Questo è un enorme onore per la mia famiglia e un grande tributo a una città straordinaria e a persone fantastiche”.

Ha aggiunto: “Questa storia è la ricerca della gioia e della speranza nel fatto della violenza e della perdita.

“Abbiamo perso alcune persone lungo la strada.”

VINCITORE: Belfast, Scritto da Kenneth Branagh

Non alzare lo sguardo, Sceneggiatura di Adam McKay; Storia di Adam McKay & David Sirota

Re Riccardo, Scritto da Zach Baylin

Pizza alla Liquirizia, Scritto da Paul Thomas Anderson

La persona peggiore del mondo, Scritto da Eskil Vogt, Joachim Trier

Miglior sceneggiatura adattata

Lo scrittore e regista statunitense Sian Heder accetta il premio per la migliore sceneggiatura adattata per
Lo scrittore e regista statunitense Sian Heder accetta il premio per la migliore sceneggiatura adattata per “CODA”. (AFP via Getty Images)

Sian Heder ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura adattata per Coda.

Il direttore ha detto che l’esperienza è stata “veramente rivoluzionaria” e ha ringraziato i membri della comunità dei sordi per essere stati i suoi “insegnanti” durante tutto il processo.

Concludendo il suo discorso ha ringraziato la sua interprete ASL sul palco e l’ha abbracciata.

VINCITORE: CODA, Sceneggiatura di Siân Heder

Guida la mia auto, Sceneggiatura di Ryusuke Hamaguchi, Takamasa Oe

Duna Sceneggiatura di Jon Spaihts e Denis Villeneuve e Eric Roth

La figlia perduta, Scritto da Maggie Gyllenhaal

Il potere del cane, Scritto da Jane Campion

Miglior lungometraggio d’animazione

Will Smith colpisce Chris Rock
Jada Pinkett Smith
Chris Rock
Jada Pinkett Smith Chris Rock
Chris Rock Jada Pinkett Smith 
Will Smith Chris Rock
Will Smith oscar
oscar 2022 will smith
 94a edizione degli Academy Awards
vincitori oscar 2022
oscar 2022 vincitori
oscar 2022 film
oscar 2022 miglior attore
oscar 2022 miglior attrice
oscar 2022 miglior film
(L-R) Byron Howard, Clark Spencer, Yvett Merino e Jared Bush, vincitori del premio Animated Feature Film per “Encanto”. (Momodu Mansaray/WireImage)

Encanto della Disney ha vinto l’Oscar per il miglior film d’animazione.

Il produttore Yvett Merino ha dichiarato: “Sono così orgoglioso di far parte di un film che mette in primo piano bellissimi personaggi diversi e che le persone si vedono nel film”.

VINCITORE: Encanto

Fuggire

Gianluca

I Mitchell Vs. Le Macchine

Raya e l’ultimo drago

Miglior lungometraggio internazionale

HOLLYWOOD, CA - 27 marzo 2022. Il regista Ryusuke Hamaguchi accetta il premio per il miglior lungometraggio internazionale per
Il regista Ryusuke Hamaguchi accetta il premio per il miglior lungometraggio internazionale per “Drive My Car” (Los Angeles Times via Getty Images)

VINCITORE: Drive My Car

Fuggire

La mano di Dio

Lunana: uno yak in classe

La persona peggiore del mondo

Miglior documentario

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: (L-R) Joseph Patel, Ahmir
(L-R) Joseph Patel, Ahmir “Questlove” Thompson, Robert Fyvolent e David Dinerstein, vincitori del premio Documentario (Lungometraggio) per ‘Summer of Soul (… Oppure, quando la rivoluzione non poteva essere trasmessa in televisione)’ (Getty Images)

VINCITORE: Summer Of Soul (… Oppure, quando la rivoluzione non poteva essere trasmessa in televisione)

Ascensione

Attica

Fuggire

Scrivere con il fuoco

Miglior cortometraggio documentario

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: Il regista canadese Ben Proudfoot, vincitore dell'Oscar per il cortometraggio documentario,
Il regista canadese Ben Proudfoot, vincitore dell’Oscar per il cortometraggio documentario “The Queen of Basketball” (Momodu Mansaray/WireImage)

VINCITORE: La regina del basket

Udibile

Portami a casa

Tre canzoni per Benazir

Quando eravamo bulli

Miglior cortometraggio live action

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: (L-R) Riz Ahmed e Aneil Karia, vincitori del Best Live Action Short Film
(L-R) Riz Ahmed e Aneil Karia, vincitori del Miglior Cortometraggio Live Action “The Long Goodbye” (Jeff Kravitz/FilmMagic)

Riz Ahmed ha riflettuto sul “ruolo della storia” durante un discorso di accettazione per il miglior cortometraggio (live action) agli Oscar di quest’anno.

L’attore e musicista, 39 anni, è salito sul palco durante la cerimonia costellata di star a Los Angeles per ritirare il premio per The Long Goodbye.

Il film di 11 minuti, diretto e co-scritto da Aneil Karia, che lo ha raggiunto sul palco, che è anche co-scritto e interpretato da Ahmed, segue una famiglia che si sta preparando per una celebrazione di matrimonio quando “gli eventi che si svolgono nel mondo esterno arrivano improvvisamente sulla soglia di casa”.

VINCITORE: Il lungo addio

Ala Kachuu- Prendi e corri

L’Abito

Nella mia mente

Tenere

Miglior cortometraggio d’animazione

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: (L-R) Leo Sanchez Barbosa e Alberto Mielgo accettano il Animated Short Film Award per ' Il tergicristallo' sul palco durante la 94a edizione degli Academy Awards al Dolby Theatre il 27 marzo 2022 a Hollywood, in California. (Foto di Neilson Barnard/Getty Images)
(L-R) Leo Sanchez Barbosa e Alberto Mielgo accettano il Premio per il Cortometraggio d’Animazione per ‘The Windshield Wiper’. (Getty Images)

VINCITORE: Il tergicristallo

Affari dell’arte

Bestia

Boxballet

Robin Robin

Miglior colonna sonora originale

Zendaya e Timothee Chalamet in Dune (Warner Bros.)
Zendaya e Timothee Chalamet in Dune (Warner Bros.)

VINCITORE: Dune

Non cercare

Encanto ·

Madri parallele

Il potere del cane

Miglior canzone originale

Il cantautore statunitense Finneas O' Connell (L) e la cantautrice statunitense Billie Eilish accettano il premio per la migliore musica (canzone originale) per
Finneas O’Connell (L) e la cantautrice statunitense Billie Eilish accettano il premio per la migliore musica (canzone originale) per “No Time to Die” (AFP via Getty Images)

Billie Eilish e Finneas hanno vinto un Oscar per la sua canzone No Time To Die dall’omonimo film di James Bond. È il terzo film di James Bond consecutivo a conquistare l’onore.

VINCITORE: No Time to Die, No Time to Die

Be Alive, Re Riccardo

Dos Oruguitas, Encanto

Giù per Joy, Belfast

In qualche modo lo fai, quattro giorni buoni

Miglior suono

Il team del suono di Dune Doug Hemphill, Theo Green, Mark Mangini, Ron Barlett e Mac Ruth nella sala stampa durante la 94a edizione degli Oscar al Dolby Theatre di Hollywood, in California, il 27 marzo 2022. (Foto di Frederic J. Brown / AFP) (Foto di FREDERIC J. BROWN/AFP via Getty Images)
Dune sound team Doug Hemphill, Theo Green, Mark Mangini, Ron Barlett e Mac Ruth in sala stampa durante la 94esima edizione degli Oscar (AFP via Getty Images)

VINCITORE: Dune

Belfast

Non c’è tempo per morire

Il potere del cane

Storia di West Side

Miglior design di produzione

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: (L-R) Lo scenografo canadese Patrice Vermette e il decoratore ungherese-americano Zsuzsanna Sipos, vincitori dell'Oscar per la migliore scenografia per “Dune,
(L-R) Lo scenografo canadese Patrice Vermette e la scenografa ungherese-americana Zsuzsanna Sipos, vincitori dell’Oscar per la migliore scenografia per “Dune”. (Mansaray/WireImage)

VINCITORE: Dune

Vicolo da incubo

Il potere del cane

La tragedia di Macbeth

Storia di West Side

Miglior fotografia

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: In questa foto fornita da A.M.P.A.S., Greig Fraser, vincitrice dell'Oscar per la cinematografia per ‘Dune’, è vista nel backstage durante la 94a edizione degli Academy Awards al Dolby Theatre il 27 marzo 2022 a Hollywood, californiana. (Foto di Al Seib/A.M.P.A.S. via Getty Images)
Greig Fraser, vincitore dell’Oscar per la cinematografia per ‘Dune’. (A.M.P.A.S. via Getty Images)

VINCITORE: Dune

Vicolo da incubo

Il potere del cane

La tragedia di Macbeth

Storia di West Side

Miglior trucco e acconciatura

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - 27 MARZO: (L-R) Make-up artist, Stephanie Ingram, Justin Raleigh e Linda Dowds, vincitori dell'Oscar per il trucco e l'acconciatura per “ Gli occhi di Tammy Faye”, posano in sala stampa durante la 94a edizione degli Academy Awards a Hollywood e Highland il 27 marzo 2022 a Hollywood, in California. (Foto di Jeff Kravitz/FilmMagic)
(L-R) Make-up artist, Stephanie Ingram, Justin Raleigh e Linda Dowds, vincitori dell’Oscar per il trucco e l’acconciatura per “Gli occhi di Tammy Faye”. (Jeff Kravitz/FilmMagic)

VINCITORE: Gli occhi di Tammy Faye

In arrivo 2 America

Cruella ·

Duna

Casa Di Gucci

Migliori costumi

Emma Stone nel ruolo di Cruella nel live-action di Disney’s CRUELLA. Foto di Laurie Sparham. © 2021 Disney Enterprises Inc. Tutti i diritti riservati.

VINCITORE: Cruella

Cyrano

Duna

Vicolo da incubo

Storia di West Side

Miglior montaggio cinematografico

VINCITORE: Dune

Re Riccardo

Il potere del cane

Tick, Tick… BOOM!

Migliori effetti visivi

Spider-Man: No Way Home (Sony Pictures/Marvel Studios)

VINCITORE: Dune

Ragazzo libero

Non c’è tempo per morire

Shang-Chi ·

Spider-Man: No Way Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *