Bonus 200 euro Inps: Come richiederlo

Bonus 200 euro Inps: Come richiederlo

Dal 20 giugno 2022 sul sito dell’ Inps sono aperte le richieste per un bonus di 200 euro contro il caro prezzi. La domanda è aperta a quasi tutte le categorie di lavoratori come lavoratori con rapporti di collaborazione, autonomi occasionali, iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, colf e alte tipologie. In questo articolo vedremo come fare la domanda all’ INPS per ottenere il bonus di 200 euro una tantum e chi la può richiedere.

Bonus 200 euro: Come fare domanda

Bonus 200 euro Inps: Come richiederlo una tantum in busta paga  una tantum inps  auto dichiarazione  euro 200  inps disoccupati  200euro  domanda inps  buste paga online inps  dipendenti inps  bonus lavoro  bonus dipendenti  bonus 200 euro come richiederlo

La domanda deve essere presentata per via telematica come è descritto nel l Messaggio n° 2580 del 27-06-2022. Per presentare la domanda bisogna accedere attraverso il sito www.inps.it e selezionare da menù “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”. Dopo kl’ autenticazione dovrete selezionare la vostra categoria di appartenenza:

  • Prestazione continuativa e coordinata.
  • Rimborso una tantum per titolari di rapporti di collaborazione.
  • Indennità per i lavoratori occasionali autonomi.
  • Rimborso una tantum per i lavoratori iscritti al Fondo pensione lavoratori spettacolo.
  • Indennità per i lavoratori stagionali.
  • Rimborso una tantum per i lavoratori intermittenti e a tempo determinato, compreso il settore agricolo.
  • Indennità per i lavoratori addetti alle vendite a domicilio.
  • Rimborso una tantum per i lavoratori domestici.

Una volta selezionata la categoria si deve compilare la domanda e poi inviarla. Facendo l’ accesso potrete consultare i documenti e le ricevute, in modo da controllare lo stato della domanda oppure aggiornare le informazioni se necessario.

La richiesta si può fare attraverso patronati e ai Caf oppure chiamando il Contact Center dell’INPS ai numeri 80.31.64 e 06.16.41.64 per chi chiama dal mobile.

Bonus 200 euro: Chi può presentare la domanda

Bonus 200 euro Inps: Come richiederlo bonus 200 euro a chi spetta  bonus 2022  buono inps  imponibile previdenziale  contributo ivs busta paga  una tantum busta paga  duecento euro

Possono presentare la domanda all’Inps per il bonsu una tantum di 200 euro le seguenti categorie:

  • I lavoratori addetti alle vendite a domicilio che abbiano un reddito maggiore di 5.000 euro nell’anno 2021 e sia titolari di partita IVA dal 18 maggio.
  • I lavoratori stagionali, intermittenti e a tempo determinato  che abbiano un reddito che non superi i 35.000 euro nel 2021 e abbiano lavorato per minimo 50 giorni. Compresi i lavoratori del settore agricolo a tempo indeterminato.
  • I lavoratori senza partita IVA e non iscritti a nessuna forma previdenziale obbligatorie che, nel 2021 abbaino avuto contratti autonomi occasionali. Questi lavoratori devono risultare iscritti dal 18 maggio alla Gestione Separata e nell’ anno 2021 devono aver percepito l’accredito di almeno un contributo mensile.
  • I titolari di rapporti di collaborazione continuativa e coordinata, che dal 18 maggio 2022 abbiano contratti attivi, con un reddito nel 2021 non superiore a 35.000 euro. Non devono essere iscritti a nessuna forma di provvidenza obbligatoria.
  • I lavoratori domestici con in attivo dal 18 maggio 2022 dei rapporti di lavoro.
  • I lavoratori iscritti al Fondo pensione dello spettacolo che abbiano un reddito nel 2021 non superiore a 35.000 euro e abbiano versato minimo 50 contributi giornalieri.

Bonus 200 euro: Data di scadenza

La domanda per ricevere il bonus di 200 euro può essere presentata fino al 31 ottobre 2022, dal 20 giugno 2022. Mentre per i lavoratori domestici la domanda deve essere presentata entro il 30 settembre 2022.

Leggi anche “Concorso Asia Napoli 2022 Bando, 5mila domande in 12 ore: come candidarsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *